Home Tecnologie La nuova Arma Ipersonica del Pentagono esplode durante un test di volo

La nuova Arma Ipersonica del Pentagono esplode durante un test di volo

8
0

Gli Stati Uniti stanno sperimentando nuovi prototipi di armi ipersoniche in grado di raggiungere, entro poche ore dal lancio con un missile, qualsiasi punto sulla Terra. Scott Wright, un fotografo, è riuscito ad immortalare in Alaska il momento in cui uno di questi missili viene distrutto dopo il lancio del test di prova della nuova arma.

Infatti, dopo appena 4 secondi dal lancio avvenuto al Kodiak Launch Complex in Alaska, Scott Wright ha scattato un’incredibile foto a 12 miglia di distanza dal luogo dell’esplosione.

Advanced Hypersonic Weapon explosion1

Advanced Hypersonic Weapon2

Quest’arma supersonica viene chiamata “Advanced Hypersonic Weapon” e si tratta di un’arma in grado in poche ore di colpire qualsiasi punto del pianeta attraverso un missile che viaggia alla velocità di 3500 miglia orarie. Chiaramente questi test serviranno in futuro per obiettivi terroristici, identificati per esempio dai satelliti.

Advanced Hypersonic Weapon explosion
Dopo appena 4 secondi dal lancio avvenuto al Kodiak Launch Complex in Alaska, Scott Wright ha scattato questa incredibile foto a 12 miglia di distanza dal luogo dell’esplosione.

Il test è andato fallito, dopo pochi secondi dal lancio, a causa di una anomalia del sistema dei propulsori del vettore. Il Pentagono ha fatto sapere che l’arma non trasportava alcuna testata che possa arrecare pericoli per la popolazione locale. Sembrerebbe, da volci di corridoio del Ministero della Difesam che gli addetti alla supervisione hanno deciso di interrompere l’esperimento dopo aver riscontrato un’anomalia, un guasto al computer e di aver fatto esplodere il missile con la nuova arma dopo pochissimi secondi dal lancio, cusando danni alla struttura del Kodiak Launch Complex.

Redazione Segnidalcielo

———————————–