UFO

La NASA pubblica spettacolari immagini a colori di Marte. Il pianeta non è “rosso” come molti pensano che sia!

La sonda spaziale Mars Reconnaissance Orbiter (MRO) della NASA, ha rivelato una serie di immagini mozzafiato scattate nella regione nord-occidentale di Marte nota come Nili Fossae, che sarebbe uno dei luoghi più colorati del pianeta rosso.

Si tratta di un’area del pianeta rosso con un colore del tutto diverso da quello che ci saremmo aspettati di vedere, per la presenza di olivina e della particolare natura delle rocce carbonatiche ed argillose. Marte è uno dei più bei mondi alieni nel nostro sistema solare, non rosso come molti pensano che sia.

marte

Secondo un portavoce della NASA, il prossimo compito della sonda MRO,  sarà di ispezionare una zona dove vi è il sospetto di segni di vita a livello biologico e che potrebbero dimostrare che su Marte, in passato, avrebbe potuto ospitare la vita.

marte 2

marte 3

Nili Fossae è attraversata da un enorme crepa nella superficie di Marte“,  ha spiegato il portavoce della NASA. “La regione ha uno dei più grandi bacini di minerali argillosi che potrebbe contenere acqua nella loro struttura minerale e può preservare materiali organici. Gli scienziati sono entusiasti di studiare tali depositi, per capire ambienti del passato che potrebbero aver sostenuto delle forme di vita.

È interessante notare che, negli ultimi due mesi, Marte è diventato estremamente popolare tra i ricercatori, che hanno suggerito, sulla base di diversi studi, che con molto probabilità Marte ospitava la vita in un lontano passato. Come si è visto,  Marte non è poi cosi tanto “rosso” come una volta poteva esse creduto. Il pianeta era stranamente simile alla Terra, quando  ed era coperto da vasti oceani, fiumi e laghi.

Redazione Segnidalcielo

[ot-video][/ot-video]

immagini tratte da: HIRISE

SHARE
RELATED POSTS
California: sfera di luce atterrà in un parco di Sacramento – il video
Argentina: fotografato un disco volante a San Clemente (Buenos Aires)
Misteriosa Entità ripresa durante lo tsunami in Giappone – il video

Comments are closed.