UFO

La NASA ha scoperto strutture piramidali di colore blu nei crateri di Mercurio

Oggetti estremamente insoliti sono stati fotografati sulla superficie di Mercurio. Questi si differenziano dal paesaggio del pianeta per il loro colore e la forma, oltre al fatto che risulta essere inspiegabile la loro posizione nei crateri, che richiede l’ipotesi che la struttura possa essere il risultato delle attività di una civiltà extraterrestre.

mercurio-piramyds1068-oct-07

Le misteriose strutture, hanno attirato l’attenzione per il colore blu brillante che nessuno dovrebbe visualizzare sul pianeta più vicino al Sole. Successivamente, i ricercatori hanno attirato l’attenzione concentrandosi sulle ombre delle strutture che si trovano all’interno dei crateri, e sono giunti alla conclusione che essi hanno una forma piramidale e sono chiaramente distinguibili dagli angoli sui bordi, che è un’altra prova per la teoria dell’origine artificiale degli oggetti.

mercurio-piramyds-oct-07

mercurio-piramyds1074-oct-07

mercurio-piramyds1070-oct-07

In questo momento, sappiamo di parecchi avvistamenti di piramidi situate nei crateri vicini, ma la spiegazione scientifica dell’origine di queste strutture non è stata fornita dagli scienziati della NASA. Molti ufologi ritengono che questo è un altro segno che il nostro sistema solare è sempre più popolato da civiltà aliene.

Redazione Segnidalcielo

SHARE
RELATED POSTS
Spettacolare filmato mostra alcuni UFO stazionare sul Lago General Carrera ad Aysén, in Cile
La NASA è a conoscenza delle strutture aliene sulla Luna, vecchie foto lo dimostrano!
Inghilterra: UFO staziona sulle abitazioni nel Wiltshire

Comments are closed.