Disastri Ambientali

La Cina prevede di costruire 20 centrali nucleari nel Mar Cinese Meridionale

La Cina prevede di costruire 20 centrali nucleari nel Mar Cinese del Sud per stabilire il “controllo effettivo” delle isole contese. La notizia è stata riportata dal quotidiano cinese Global Times, due giorni dopo che la Corte permanente di arbitrato dell’Aia, ha informato e respinto reclami territoriali di Pechino sulle acque strategicamente vitali in quel mare.

“La costruzione di piattaforme offshore dell’energia nucleare sarà utilizzato per sostenere un efficace controllo della Cina nel Mar Cinese Meridionale , “, scirve il China International Nuclear Corporation (CNNC).

Secondo per la CNNC, “piattaforme offshore l’energia nucleare sarà utilizzato” sulle isole e scogli delle isole Spratly nella zona contesa, “per garantire acqua fresca”.  La costruzione di 20 piattaforme nucleari costa circa 5,98 miliardi , anche inferiore al costo di una flotta di portaerei.

Tuttavia, la relazione originale è stato cancellata dal sito web della CNNC, dopo che un membro del personale della compagnia ha detto alla AFP che il testo “deve essere necessariamente confermato” soprattutto nella sua accuratezza.

sottomarini nucleari della flotta cinese

Il 12 luglio la Corte permanente di arbitrato dell’Aia ha annunciato che la Cina non ha “diritto storico” sui territori contesi nel Mar Cinese Meridionale. In questo modo, l’Aia ha deliberato in favore delle Filippine nella sua controversia con la Cina sulle isole Spratly e le isole Paracel.


Pechino nega che L’Aia è competente a risolvere il caso e sostiene che, a causa del suo uso storico di acqua e rocce, ha diritto a quasi il 90% delle acque del Mar Cinese Meridionale.
Per rafforzare le loro richieste, la Cina ha aumentato la propria presenza militare nella regione e ha anche costruito un’isola artificiale.

Redazione Segnidalcielo

SHARE
RELATED POSTS
L’ONU lancia l’allarme: “Catastrofe Ambientale nel 2050 con milioni di morti a causa dell’inquinamento e devastazione nell’Artico”
NASA, il Cambiamento Climatico sta spostando l’Asse di Rotazione della Terra e le Placche Tettoniche
Chiuso il Parco Nazionale di Yellowstone. Autorizzati ad entrare nel parco, vulcanologi e militari!

Comments are closed.