Anomalie Spaziali

ISON non è morta ma continua il suo percorso. Misterioso oggetto avvistato vicino le comete Enke-Ison

Il ricercatore Stephen Hannard (ADG UK) ha pubblicato l’analisi effettuata su un video, registrato qualche giorno fa dalla sonda NASA-SOHO, riguardante l’avvicinamento al Sole delle due comete ISON – Enke. Come sappiamo, la ISON è riuscita ad oltre passare il punto più vicino alla nostra stella, sopravvivendo alle alte temperature sprigionate dalla corona solare.

Ridimensionata-P1K25

Gli astronomi dell’ESA- Agenzia spaziale europea, hanno detto che la “storia di ISON continua” twittando un messaggio:   “Bene, bene, sembra che le segnalazioni della scomparsa sulla cometa Ison sono state grandemente esagerate, soprattutto da parte delle televisioni“. Nel frattempo che il sito web ufficiale della NASA è andato off-line per un paio di ore,  le ultime immagini sembrano mostrare una luminosità della cometa in leggero aumento e tra i ricercatori NASA e gli astrofici vi è molta eccitazione per ciò che è accaduto a ISON. E ‘difficile sapere cosa è successo, ma gli esperti dicono che le polveri e i gas che vengono rilasciate attraverso la coda, sono di nuovo in crescita.

Ridimensionata-UGKHB

 

MISTERIOSO OGGETTO VICINO LE COMETE ENKE E ISON

Il ricercatore Stephen Hannard riguardando i vari video delle comete Ison e Enke, ha notato un misterioso oggetto che volava nello spazio in direzione opposta alle due comete in avvicinamento al Sole. L’UFO sembra seguire una sua traiettoria o percorso in retillineo senza essere  influenzato dalle comete.

 

 

ufo ison726 Nov. 29 17.55

ufo ison727 Nov. 29 17.57

 

Ovviamente secondo Hannard si tratta di un UFO, mentre non si esclude che possa trattarsi di un asteroide o una meteora. Guardate il video e giudicate voi!

Redazione Segnidalcielo

 

 

SHARE
RELATED POSTS
Astrofisico del Max Planck Institute for Astronomy dichiara: “ci scontreremo con una stella nana arancione”
La misteriosa “melodia” registrata sulla cometa 67P è un messaggio di origine extraterrestre?
L’Anomalia Magnetica del Sud Atlantico si è ingrandita coprendo il Brasile e raggiungendo la costa del continente africano

Comments are closed.