Allerta Globale Vulcani

Intensa attività vulcanica sta colpendo il pianeta. Registrate 13 diverse eruzioni di vulcani in questo momento!

Disordini vulcanici in tutto il mondo vengono confermati dalla Smithsonian Institution, nel Programma Globale di Vulcanismo (GVP) settimanale.

vulcano, eruzione, eruzione in tutto il mondo, eruzione 2016, eruzione gennaio 2017

Il vulcano Etna mostra segni di attività eruttiva registrati il 1 ° gennaio 2017

Anche in questo caso 13 diverse eruzioni vulcaniche sono state menzionate nella relazione settimanale del GVP datato 21-27 dicembre 2016. Questo l’elenco dei vulcani che hanno registrato una attività eruttiva:

Sinabung, Indonesia: 21-22 e del 26-27 dicembre.

Sheveluch, Kamchatka Penisola: dicembre 16-20.

Sabancaya, Perù: dicembre 21-26.

Kilauea, Hawaii: la lava scorre durante 21-27 Dicembre.

Fuego, Guatemala: 21 e 24-27 dicembre.

Dukono, Indonesia: 21-26 Dicembre.

Copahue, Cile-Argentina Border: 21-23 dicembre.

Bagana, Papua Nuova Guinea: 22 e 25-27 dicembre.

Langila, Papua Nuova Guinea: 21-24 dicembre.

Kliuchevskoi, Kamchatka Penisola: pennacchi contenenti piccole quantità di cenere il 26 dicembre.

Ebeko, Kurile Isole: 27 dicembre.

Bogoslof, Isole Aleutine: 21, 23, e 26 dicembre.

Il vulcano Turrialba, il più grande dei vulcani del Costa Rica, ha iniziato a vomitare fumo e cenere a 9.840 piedi verso il cielo causando difficoltà respiratorie a centinaia di persone che necessitano di cure mediche. Dal momento che questo risveglio, l’attività di Turrialba non si è fermata durante il 2016. In realtà, le operazioni del principale aeroporto della Costa Rica sono stati sospesi dopo l’eruzione che ha rilasciato una densa nube di cenere e gas velenosi. Ai residenti locali è stato sollecitato di indossare maschere protettive per svolgere le loro attività quotidiane. La videocamera di sorveglianza del Turrialba, ha potuto registrare la caduta di una meteora, che appunto transistava nel momento dell’eruzione

Lo stesso Smithsonian Institution, ha registrato anche un aumento dei terremoti in parallelo alle eruzioni dei vulcani, che hanno subito un picco elevato nelle zone del Pacifico dove si trova la Ring Of Fire, l’Anello di Fuoco.

Redazione Segnidalcielo

SHARE
RELATED POSTS
NASA, un Deflettore Magnetico per evitare potenziali impatti economici dovuti a una “Tempesta Solare”
Una violenta “tempesta magnetica” si sta abbattendo sulla Terra. Rischio Blackout e Aurore anche a New York!
NASA e ESA vogliono unire le forze per difendere il pianeta dagli asteroidi pericolosi

Comments are closed.