Vita nel Cosmo

Il Rover Curiosity fotografa “Segni di forme di vita” su Marte. Il Cover Up della NASA!

Ormai anche gli asini sanno che su Marte c’è acqua e la NASA lo ha confermato, soprattutto quando pochi mesi fa hanno trovato atomi di ossigeno nell’atmosfera del pianeta rosso, grazie al telescopio “infrarosso” SOFIA, che opera a bordo di un aereo.

Lo Stratospheric Observatory for Infrared Astronomy (SOFIA) ha rilevato ossigeno atomico nell’alta atmosfera di Marte. Questi atomi influenzano in modo significativo la fuga atmosferica di altri gas con un impatto determinante sul clima del pianeta.

Risultati immagini per sofia telescope

“L’ossigeno atomico nell’atmosfera marziana è notoriamente difficile da misurare”, ha dichiarato in un report Pamela Marcum, scienziato del progetto SOFIA. “Per le osservazioni nel lontano infrarosso, necessarie per rilevare l’ossigeno atomico, è necessario trovarsi al di sopra della maggior parte dell’atmosfera terrestre ed utilizzare strumenti altamente sensibili, in questo caso uno spettrometro. SOFIA ha tutte e due le capacità”.

SOFIA è un telescopio ad infrarossi che vola a bordo di un Boeing 747SP modificato fino a 13 mila metri di altitudine, al di sopra delle nuvole e del 99 per cento del vapore acqueo dell’atmosfera terrestre che bloccherebbe gran parte della sua vista in IR (infrarosso).

Risultati immagini per sofia telescope

Dana Backman, direttore dei programmi di sensibilizzazione di Sofia, ha dichiarato attraverso il sito scientifico Space.com, che la scoperta di ossigeno su Marte era un pezzo fondamentale del puzzle e si muove di un passo più vicino a trovare vita aliena su Marte.

Risultati immagini per sofia telescope, mars

Fino ad ora la NASA ha sempre negato che vi sia una qualche forma di vita sul pianeta, etichettando gli avvistamenti di misteriose creature sul pianeta rosso, come formazioni rocciose naturali derivanti da erosione da acqua e tempo, ma rammentiamo che in precedenza la NASA ha sempre dichiarato che non c’era acqua e ossigeno su Marte. Esistono prove che Marte è abitato da specie animali che sono come quelle che esistono sulla Terra, oppure che sono simili a quelle che sono state sulla Terra nella preistoria, o che sono ibridi che possiedono le caratteristiche di due o più specie della Terra in una sola volta.

marte-worm1018-sep-17

figura 1: misterioso serpente o verme è visibile nell’immagine scattata dal Rover Curiosity

marte-worm-sep-17

figura 2: ingrandimento ed elaborazione dei colori  (senza modifiche) dell’immagine precedente

figura 3: misteriose creature animali si trovano sulla superficie del pianeta rosso

Nell’ultima immagine registrata dal Rover Curiosity, appare l’immagine di serpente o un verme che si dirige verso una formazione rocciosa. (vedi immagine sopra). Altre immagini (figura 3) mostrano possibili  creature viventi, da cui la “tassonomia” di alcuni di questi, sono così strani che in alcuni casi è difficile per gli osservatori riconoscerne la tipologia e quindi la loro morfologia.

M.F.

Redazione Segnidalcielo

[ot-video][/ot-video]

© 2016 Copyright Segnidalcielo. All Rights reserved

SHARE
RELATED POSTS
Gli astronomi hanno registrato misteriosi “segnali radio” provenienti dalla costellazione del Leone
VITA NEL COSMO: il Paradosso di Fermi e l’ipotesi dello Zoo Cosmico di Ball
Il Telescopio spaziale Kepler trova oltre 100 nuovi pianeti: 4 potrebbero contenere “vita aliena”

Comments are closed.