UFO

Il Pilota Robert Willingham racconta della caduta di un UFO e il ritrovamento dell’equipaggio “non umano”

Il 28 Agosto 2015, il Pilota Robert Willingham è stato intervistato dalla TV TercerMilenio e ha raccontato un fatto eclatante.  Willingham era un colonnello della Us Air Force e nell’intervista mandata in onda dal famoso giornalista Jiame Maussan,  ha raccontato di aver visto la caduta di un UFO (Ufo Crash) vicino al confine con il Messico, episodio avvenuto nel 1955, mentre pilotava un F86 della forza aerea.

Robert Willingham

Lui era lì con altri tre aerei e stava seguendo un Boeing B47. “Stavamo facendo un volo di scorta per un B-47 – racconta Willingham – e ci trovavamo con altri due caccia sulla verticale di El Paso, Texas. Poi abbiamo ricevuto una chiamata di allarme dalla torre di controllo, dicendo che hanno registrato un UFO sul radar. L’UFO stava sorvolando l’area Nord-Ovest degli Stati Uniti e si stava muovendo verso Sud.  Pochi minuti dopo abbiamo visto l’UFO,  ed era un oggetto luminoso come una stella che viaggiava ad una velocità di 3200 km all’ora.

Poi l’UFO ha virato di 90 gradi a sud-ovest, dopo di che ho chiesto il permesso di seguire l’oggetto mentre si stava muovendo verso il confine con il Messico. Dopo un pochino non l’ho più visto in volo ma guardando in basso ho visto che l’UFO si era già schiantato in territorio messicano. Dopo aver sorvolato la zona dell’impatto, ho segnalato il tutto alla torre di controllo. Poi sono ritornato alla base militare di Carswell.”

il Pilota Robert Willingham

Dopo essere tornati alla base Willingham ha richiesto un aereo per tornare con il suo collega Jack Perkin, nel punto dove era caduto l’UFO. Appena giunto nel luogo dove era caduto il velivolo, vide che la zona era circondata da forze militari messicane,  fino a quando le forze statunitensi sono arrivati subito dopo.

la ricostruzione degli esseri visti dal colonnello Willingham

Il colonnello Willingham ha detto che non ha visto solo l’UFO, ma ha anche visto l’equipaggio di questo velivolo a forma di disco. “So quello che ho visto con Jack,  il mio collega,  e posso assicurare che i superstiti di quel disco “non erano umani“.

Redazione Segnidalcielo

[ot-video][/ot-video]

SHARE
RELATED POSTS
NASA: sfera di luce “rossa” ripresa dalla Stazione Spaziale, spara un raggio verso la Terra
Messico: spettacolare avvistamento UFO nella città di Ecatepec de Morelos
Ex Dipendente della NASA afferma: “ho visionato fotografie della Luna che mostravano Piramidi e oggetti tecnologici altamente avanzati”

Comments are closed.