Disastri Ambientali

Il mistero dello tsunami che si è verificato in Brasile il 23 agosto 2016. Sollevamenti tettonici in tutto il Mondo!

Il 23 Agosto 2016 sulle sponde del Brasile c’è stato un potente tsunami. Per qualche ragione sconosciuta l’evento è stato ignorato dai media di tutto il mondo. Secondo i residenti locali, che sono abituati alla comparsa di onde alte durante le tempeste,  quello che è successo il 23 Agosto 2016 è stato qualcosa di più delle classiche onde anomale dovute a Uragani o tempeste, ma erano gli abitanti sono convinti che le onde che hanno colpito parte della costa del Brasile, erano onde di tsunami ed erano enormi. 

Questo tsunami era molto insolito. L’altezza delle onde e la pressione dell’acqua era grande e forte, tale da colpire le zone costiere. L’acqua è andata oltre le banchine e gli alberi sulla spiaggia e rapidamente si è ritirata di nuovo nell’oceano. L’effetto fu come quello del sollevamento della terra per un istante, l’acqua scorreva in una direzione e in modo inclinato. Poi l’inclinazione è cambiata e cosi andò nella direzione opposta, tale che l’acqua si è restituita al mare.

L’acqua del mare ha invaso due isolati della città di Rio, ma non è andato oltre. Secondo gli esperti, non è stato l’aumento del vento, una tempesta o altro a causare lo tsunami, ma qualcosa di diverso.

[ot-vid-eo][/ot-video]

Esiste un aumento dei sollevamenti tettonici inaspettati in tutto il globo, (ma nessuno ne parla in TV o in Radio), come quello del video sopra, accaduto in Africa di recente, potrebbero causare improvvisi tsumani come quiello del 23 Agosto che ha colpioto la zona costiera del Brasile. Infatti quel giorno non sono state registrate forti scosse di terremoto. Comunque vada, il motivo per il forte aumento del livello del mare, rimane un mistero.

Redazione Segnidalcielo

[ot-video][/ot-video]

SHARE
RELATED POSTS
Massive Eruzioni Vulcaniche stanno scatenando il caos nel mondo
Rialzo del livello del mare e cambiamenti climatici, le principali conseguenze in un’infografica
Climatologo Reto Knutti dichiara: “I Governi di tutto il mondo mantengono il segreto su documento relativo a Eventi Climatici Estremi”

Comments are closed.