Nuovo Ordine Mondiale

Il Meteorologo francese Philippe Verdier dichiara: ““Siamo ostaggi di uno scandalo planetario sul Riscaldamento Climatico”

Soprannonimato “Monsieur Météo”, ha ricevuto una lettera dall’azienda dove lavorava che gli chiedeva di non presentarsi più a lavoro.  Cacciato dal lavoro che ha fatto per vent’anni per essersi discostato dal pensiero unico sul riscaldamento globale.

È successo a Philippe Verdier, storico meteorologo della tv francese, più precisamente del canale France 2, che con una lettera formale ha chiesto al conduttore dei due appuntamenti meteo più importanti della giornata (subito dopo i tg delle 13:00 e delle 20:00), di non presentarsi in redazione, di eliminare dal proprio profilo Twitter ogni riferimento a France 2 e di presentarsi per un colloquio chiarificatore.

Immagine correlata

Il motivo? “Climat Investigation”, (Climate Investigation) il nuovo libro da lui scritto, dove relativizza le conseguenze del riscaldamento globale e muove pesanti accuse nei confronti degli organizzatori della Conferenza sul clima che si terrà a Parigi il prossimo dicembre, sbugiardando i catastrofisti del Giec (Groupe d’experts intergouvernemental sur l’évolution du climat) e i loro metodi.

La posizione di Verdier è molto forte sull’argomento e col nuovo libro uscito da poco, denuncia i legami poco chiari tra scienziati, politici, organizzazioni ambientaliste, lobbisti e religioni sulla questione del clima.

“Siamo ostaggi di uno scandalo planetario sul riscaldamento climatico, una macchina da guerra destinata a mantenerci prede della paura. Fondamentalmente, ci sono scienziati manipolati e politicizzati, conflitti d’interesse, corruzione, scandali, e poi ci sono politici che servono soltanto alla propria immagine ed alla propria ansia di potere.” – dichiara Verdier. Parole molto forti, si quelle di un uomo responsabile nel preoccuparsi per lo stato del proprio pianeta, sia per il cambiamento del clima, per le contaminazioni, per i disastri naturali, per l’estinzione delle specie.
Però forse le cause del ‘cambiamento del clima’ potrebbero essere ben diverse da quelle che ci stanno proponendo gli illustri scienziati.

Key_topics_discussed_included_evidence_of_accelerating_climate

Un documento del Senato degli Stati Uniti dimostra la modificazione artificiale del clima. La tecnologia della geo ingegneria si è sviluppata con il pretesto di fermare il riscaldamento globale per poi convertirsi in un affare globale. Mentre i mezzi di comunicazione continuano a negare la verità. E’ un tema che nessun giornalista vuole trattare nei media convenzionali e che i funzionari del governo preferiscono mantenere segreto.
Come dichiarato tempo fa dal giornalista Michael Murphy, “i programmi di geoingegneria, che si stanno realizzando in maniera continua da più di 50, anni, sono stati letteralmente disegnati per cambiare la temperatura del pianeta.  Manipolano anche il clima e stanno creando la maggior parte dei cambiamenti, se non tutti, che stiamo vedendo nel nostro pianeta.
E quindi è molto interessante ed importante sapere che questi programmi non fanno parte di nessun modello climatico, per cui è impossibile determinare se il pianeta si sta riscaldando o raffreddando.
La questione è che questi modelli hanno delle falle e sono fraudolenti.
Non si può continuare con la dittatura del carbonio, con il risultato di una ricchezza con un valore potenziale di bilioni di dollari in mano a pochi, e a scapito di ogni essere vivente di questo pianeta, ignorando la costituzione e la sovranità delle nazioni di tutto il mondo. Così è come stanno avanzando. Questo è il Nuovo Ordine Mondiale.

gay-marriage-chemtrails
Tutto si basa sul concetto che il carbonio sta creando tutti questi problemi che stiamo vivendo. E’ una frode, ci sono degli errori e se non facciamo qualcosa al riguardo, se non esigiamo che smetta, vedremo ancora una volta un governo sommamente oppressivo che gestisce nel dettaglio le nostre vite, eludendo le leggi che abbiamo nei nostri paesi e permettendo a questo ‘organismo’, che non è eletto e in cui non siamo rappresentati, che gestisca nel dettaglio ed abbia la potestà sulle nostre vite.

Stiamo parlando di una dittatura assoluta del carbonio, non solo rispetto al trasporto che utilizziamo per andare al lavoro, ma anche rispetto agli apparecchi elettrici che usiamo a casa nostra. Adesso abbiamo contatori intelligenti installati nelle nostre case, capaci di registrare quando siamo in casa e che apparecchi stiamo usando. Ci imporranno quali apparecchi e prodotti dovremo comprare.
E’ un’assoluta presa di potere da parte delle imprese del pianeta, che è altamente preoccupante. I popoli devono sapere che la maggior parte dei governi occidentali, se non proprio tutti, sono tutti pilotati dalla grande massoneria nera chiamata CABALA o CABAL (Illuminati).

Redazione Segnidalcielo

riferimenti: link link

SHARE
RELATED POSTS
Arrivano sul mercato i chip dermali NFC, per dire addio a password, pin e chiavi
Il Presidente ungherese Viktor Orban, parla di una “Elite occulta” del Nuovo Ordine Mondiale
Microchip e Numero della Bestia: il disegno del Nuovo Ordine Mondiale

Comments are closed.