Home UFO Il Gigante di Kandahar. Special Force USA attaccata da un gigante alto...

Il Gigante di Kandahar. Special Force USA attaccata da un gigante alto 4-5 metri in una grotta in Afghanistan

107
0

Durante un’intervista su Coast to Coast, Steven Quayle ( autore di cinque libri – da oltre trent’anni effettua studi e ricerche sulle civiltà antiche, giganti, gli UFO e la guerra biologica), insieme alla Gen6 Productions, ha fatto un documentario in cui  si è parlato di un gigante che è stato ucciso dai militari degli Stati Uniti a Kandahar in Afghanistan.

A testimoniare questa storia è un ex soldato USA che ha partecipato alla missione Enduring Freedom in Afghanistan e ha raccontato nei minimi dettagli, cosa sia accaduto nel tragico incontro “ravvicinato” con un essere gigante alto 4-5 metri, che si trovava in una grotta nei pressi di Kandahar. Il testimone ha detto che un soldato è stato infilzato da una sorta di lancia che teneva in mano il gigante,  mentre gli altri soldati sparavano. Secondo questo soldato, il governo non ha divulgato questo incontro ravvicinato con il Gigante Alieno, perchè si è sempre creduto che i giganti non si adattano al modo in cui viviamo nel nostro mondo.

gigane di kandahar35 Aug. 17 14.01

Il testimone, durante la sua confessione, racconta che mentre si trovava in pattugliamento con le Forze Speciali, i soldati USA hanno notato qualcosa in una grotta durante il controllo a caccia dei Talebani, ma si sono imbattuti contro un gigante di 12-15 piedi (4-5 metri) di altezza. Questo gigante è stato descritto come avente una barba e capelli rossi, aveva 6 dita per mano e 6 dita per piede e una bocca con doppia fila di denti.

Dopo che le forze speciali hanno attaccato il gigante, il testimone che è rimasto anonimo, ha detto ci sono voluti circa 30 secondi per ucciderlo con armi da fuoco, M16 e M16A4. Il fuoco è stato concentrato nella zona della testa e del viso.

Il peso stimato del gigante era di circa 450 kg, poi successivamente è stato trasportato dal team delle forze speciali, con un elicottero da trasporto, trasferito all’aeroporto e con un C-130 in direzione degli Stati Uniti, presumibilmente per una ricerca scientifica sul cadavere. Inoltre, si dice che il gigante aveva un terribile odore di muschio. “Come un uomo che non faceva la doccia da circa 10 anni”, racconta il testimone. “Il gigante nel momento in cui è stato ucciso, possedeva una sorta di tela insieme ad una pelle che lo avvolgeva nel suo corpo, ma intorno ai suoi piedi aveva una sorta di mocassino o scarpa”. A seguire l’intervista del testimone militare.

Redazione Segnidalcielo

[ot-video][/ot-video]