Anomalie Spaziali Cambiamenti Climatici

Il campo magnetico terrestre si sta indebolendo con una velocità incredibile

L’Agenzia Spaziale Europea ( ESA ) attraverso i satelliti Swarm ha rilevato un notevole indebolimento del campo magnetico che protegge la Terra dalle radiazioni solari. Questa attenuazione del campo magnetico risulterebbe 10 volte più rapido del preventivato.

magneti_aurora

earth_magnetic6

Gli indebolimenti maggiori di campo magnetico si sarebbero verificati nell’emisfero occidentale, mentre nella zona dell’Oceano Indiano sarebbe avvenuto un rafforzamento. Quali sono le cause di questo fenomeno così rapido? Gli scienziati stanno studiando il caso e tra le varie ragioni momentaneamente quella più accreditata sarebbe quella di Rune Floberghagen dell’ESA; quest’ultimo infatti afferma che la causa principale potrebbe essere dovuta alll’invertimento dei poli magnetici terrestri. Secondo alcuni dati raccolti il nord magnetico terrestre si starebbe indirizzando verso la Siberia.

earth_magneti field2

Per la Terra questo fenomeno rischierebbe di compromettere le reti elettriche ed i sistemi di comunicazione, mentre per quanto riguarda eventuali altri rischi dovremmo essere al riparo da apocalissi ed estinzioni di massa; il passato in questo caso tende a rassicurarci.
Non stiamo parlando infatti di un nuovo tipo di fenomeno in quanto all’incirca ogni 100mila anni si verificherebbe l’inversione del magnetismo. La novità sta nel fatto che la velocità con la quale avviene l’indebolimento del campo magnetico si è innalzata in maniera incredibile fino ad arrivare a 10 volte più veloce delle previsioni.

magnetic-field

Il campo magnetico terrestre funge da protezione verso le pericolosissime radiazioni solari provenienti dal Sole. La Terra al suo interno ha un nucleo metallico circondato da vari metalli fusi. Le variazioni della temperatura del nocciolo e la rotazione del pianeta provocano ebollizione e movimenti nei metalli fusi e di conseguenza generano il campo magnetico. Quando l’ebollizione in una zona del nucleo rallenta vengono rilasciate meno particelle cariche ed il campo magnetico in superficie si indebolisce. I satelliti hanno mostrato che il flusso nel nucleo esterno che risiede sotto L’America starebbe rallentando.

A cura di Stefano S.

Redazione Segnidalcielo

———————————–

SHARE
RELATED POSTS
Attività UFO registrata dalle sonde SOHO nelle vicinanze del Sole. I filmati
Climate Change: una “forte inondazione” potrebbe spazzare via più di 1 miliardo di persone
Le Comete Encke e ISON registrate dalle sonde spaziali NASA-Stereo

Comments are closed.