UFO

Il Black Knight Satellite potrebbe essere una Sonda Spia degli Anunnaki o Vigilanti

Molti ricercatori UFO si domandano: “e se l’oggetto misterioso Black Knight che orbita intorno alla Terra, appartenesse agli antichi Anunnaki o Vigilanti e fungesse da satellite spia? È possibile che l’enigmatico satellite sia uno dei tanti pezzi dell’antica tecnologia aliena trovata sul pianeta Terra? L’oggetto misterioso che si trova intorno al nostro pianeta e in orbita polare, ha attirato l’interesse di milioni di persone per oltre 60 anni.

La verità dietro il satellite Black Knight è misteriosa

Molti credono che il Cavaliere Nero, che si dice sia bloccato in orbita polare attorno al nostro pianeta, sia in realtà un satellite extraterrestre, inviato sulla Terra per monitorare l’umanità e che la civiltà aliena dietro di esso siano gli antichi Anunnaki.

Risultati immagini per Black Knight Satellite

Mentre molti credono che l’oggetto che orbita attorno alla Terra non sia altro che un detrito spaziale, altri credono fermamente che il Black Knight Satellite sia una sonda aliena che orbita attorno alla Terra da almeno 13.000 anni. Oltre 50 anni fa, si pensava di essere un satellite spia russo, e da allora la sua scoperta, il misterioso satellite ha attirato l’interesse di milioni di persone in tutto il mondo. È interessante notare che la storia di The Black Knight Satellite può essere fatta risalire agli anni ’40 quando il St. Louis Dispatch e il The San Francisco Examiner scrissero sul “Satellite” il 14 maggio 1954.

St. Louis Dispatch e The San Francisco Examiner, articolo sul satellite non identificato

Tuttavia, il Time Magazine scrisse anche un articolo dedicato al Black Knight risalente al 7 marzo 1960. Ecco cosa hanno detto a riguardo:

“Tre settimane fa, i titoli annunciavano che gli Stati Uniti avevano rilevato un misterioso satellite “oscuro” che girava in su un’orbita regolare. C’era la convinzione nervosa che potesse essere un satellite di sorveglianza lanciato dai russi, e questo ha portato la sensazione inquietante che gli Stati Uniti non sapessero cosa stava succedendo sulla sua stessa testa. Ma la scorsa settimana il Dipartimento della Difesa ha annunciato con orgoglio che il satellite era stato identificato. Era un oggetto abbandonato nello spazio, i resti di un satellite Air Force Discoverer che si era smarrito.” Leggi la storia completa visitando il  sito web di Time Magazine .

Immagine correlata

Se si tratta solo di un frammento di satellite o detrito spaziale, perché molti governi e agenzie mostrano così tanto interesse per l’enigmatico satellite? L’oggetto misterioso attanagliò l’interesse mondiale negli anni ’50.

Il 23 agosto 1954, la rivista tecnologica Aviation Week e Space Technology pubblicò una storia che fece arrabbiare il Pentagono, che stava cercando di tutto  per mantenere segrete le informazioni. Il breve articolo ha dichiarato:

Il Pentagono spaventato osserva da vicino due satelliti misteriosi che orbitano intorno alla terra, ma questo mistero si è dissipato con l’identificazione degli oggetti come satelliti naturali, non artificiali. Il Dr. Lincoln LaPaz, esperto di corpi extraterrestri dell’Università del New Mexico, ha diretto il progetto di identificazione. Non si tratta di due satelliti ma di un satellite che è in orbita circa 600 miglia fuori dalla Terra.”

Il Pentagono pensò per un attimo che i russi avevano sconfitto gli Stati Uniti nelle esplorazioni spaziali. Negli anni ’60 il Black Knight era ancora una volta situato nell’orbita polare. Gli astronomi e gli scienziati hanno calcolato che il peso degli oggetti era di oltre 10 tonnellate, che sarebbe in quel momento il più pesante satellite artificiale per orbitare attorno al nostro pianeta. L’Orbita del Cavaliere Nero era diversa da qualsiasi altro oggetto in orbita attorno alla Terra, poiché si muoveva due volte più velocemente rispetto a qualsiasi altro Veicolo spaziale creato dall’uomo.

Immagine correlata

Troviamo affascinante il fatto che la Grumman Aircraft Corporation abbia mostrato interesse anche per il presunto satellite alieno. Infatti, il 3 settembre 1960, sette mesi dopo che il satellite fu rilevato per la prima volta dal radar, una telecamera di tracciamento della fabbrica di Long Island della Grumman Aircraft Corporation scattò una fotografia del Cavaliere nero. A quel punto, persone in tutto il mondo hanno iniziato a identificare l’oggetto nel cielo, che potrebbe essere visto come una luce rossa che si muove a velocità maggiore rispetto ad altri satelliti in orbita da Est ad Ovest.

Ma chi o cosa potrebbe esserci dietro il misterioso satellite e cosa sta facendo in orbita polare attorno alla Terra? È un vero satellite o è in realtà solo una coperta termica come molti sostengono? Ma se è solo una coperta termica che molti suggeriscono, allora che dire dei segnali enigmatici inviati dal presunto satellite?

Si dice che sia stato  Nikola Tesla  il primo uomo ad “intercettare” un segnale dal  satellite nero del cavaliere  nel 1899 dopo aver costruito un dispositivo radio ad alta tensione a Colorado Springs. Tuttavia, dagli anni ’30 gli astronomi di tutto il mondo hanno segnalato strani segnali radio che presumibilmente provengono dal “cavaliere nero”.

Risultati immagini per Anunnaki

E se il satellite Black Knight fosse in realtà un satellite spia lasciato dagli Antichi Anunnaki che visitarono la Terra nel lontano passato?

E se il satellite Black Knight fosse in realtà un satellite spia lasciato dagli Antichi Anunnaki che visitarono la Terra nel lontano passato? Gli ANunnaki provenivano da Nibiru, creando una razza di schiavi sulla Terra per estrarre minerali preziosi dal nostro pianeta, che alla fine permise loro di salvare l’atmosfera dal loro pianeta natale, appunto Nibiru.

E se il Black Knight Satellite fosse solo uno dei tanti pezzi di tecnologia antica che sono stati lasciati  dagli antichi Anunnaki quando sono arrivati ​​sulla Terra nel lontano passato?

Che cosa succede se il satellite Black Knight è stato lasciato apposta in un’orbita polare attorno alla Terra, permettendo ai suoi creatori di tenere d’occhio il nostro pianeta e il suo sviluppo. In effetti, le orbite polari sono spesso utilizzate per la mappatura della terra, l’osservazione della terra, catturare immagini della terra, orbita polare questa usata dai satelliti da ricognizione. Questo metterebbe  il Cavaliere Nero  nella categoria di un satellite osservativo.

Risultati immagini per Black Knight Satellite

Il satellite di osservazione aliena può sembrare inverosimile per molti, e siamo d’accordo, le affermazioni sono sensazionali. Tuttavia, ci sono un certo numero di cose strane associate all’oggetto misterioso e alla sua origine.

È interessante notare che non molto tempo fa, gli   scienziati dell’Università di Edimburgo hanno detto che ci sono possibilità che le astronavi aliene robotiche “autoreplicanti” si avventurino nel nostro sistema solare con l’intento di osservare da vicino pianeti come la Terra o Marte. Nel loro lavoro, Duncan Forgan e Arwen Nicholson affermano la possibilità che razze aliene altamente avanzate stiano sfruttando il campo gravitazionale delle stelle per accelerare la “loro” navicella spaziale viaggiando attraverso lo spazio. Gli scienziati hanno detto: “Possiamo concludere che una flotta di sonde auto-replicanti aliene può effettivamente esplorare la Galassia in un tempo sufficientemente breve … ordini di grandezza inferiori all’età della Terra.”

A cura della Redazione Segnidalcielo

SHARE
RELATED POSTS
NASA: Curiosity Mars Rover fotografa altro misterioso “spot” luminoso
Cospirazionista e “Youtuber” riesce a filmare dettagliatamente cosa succede nell’AREA 51
Stati Uniti: avvistamento UFO Flottillas a Washington DC

Comments are closed.