Anomalie Spaziali

Il 24 maggio 2014 la Terra potrebbe essere colpita da una “tempesta di meteoriti”

La cometa denominata dalla Nasa  “Comet 209P (LINEAR)”,   passerà a soli 8,31 milioni di chilometri di distanza dalla Terra verso la fine di maggio di quest’anno.  La NASA, attraverso i telescopi spaziali è riuscita a fotografare la scia della cometa 209P Linear, trovando all’interno di essa, un grappolo di detriti spaziali che potrebbero rappresentare un vero pericolo per la Terra.

209pLinear

comet-linear-debris-field

sciame di detriti spaziali all’interno della scia cometaria di Comet 209P linear

linear-debris-hits-city

L’Ente Spaziale prevede che questo passaggio ravvicinato spargerà i detriti della cometa lungo il percorso dell’orbita terrestre provocando una eccezionale pioggia di meteoriti tra il 23 e 24 maggio.
La cometa 209P non sarà visibile ad occhio nudo in quanto si prevede che raggiungera’ una magnitudine massima di +11.
Se la pioggia meteorica cadra’ sulla Terra,come da previsione, potra’ meglio essere osservata dagli Stati Uniti e dal Canada meridionale.

Redazione Segnidalcielo

riferimenti: fonte

SHARE
RELATED POSTS
Cometa 67P Churyumov Gerasimenko: immagini della Sonda Rosetta mostrano un UFO sulla superficie del corpo spaziale
Enorme meteorite cade vicino Bangkok, Thailandia
Gli Astronomi hanno individuato un ulteriore segnale Extraterrestre proveniente dallo spazio

Comments are closed.