Archeologia Misteriosa UFO

I petroglifi di Toro Muerto ritraggono i Popoli delle Stelle che hanno visitato il nostro pianeta nell’antichità

Gli enigmatici petroglifi di Toro Muerto ritraggono strane figure umanoidi che non assomigliano a esseri umani. Alcuni di questi petroglifi possiedono anche una sorprendente somiglianza con altre antiche arti rupestri che ritroviamo in tutto il pianeta. Toro Muerto si trova nella provincia di Castilla, è situato molto vicino al fiume Majes in Perù, i cui impareggiabili gamberetti sono l’ingrediente principale delle delizie culinarie della Ciudad Blanca. In questo paesaggio arido si ammira ciò che è considerato uno dei più grandi esempi di arte rupestre in tutto il mondo.

Si stima vi siano circa 5.000 pietre di tufo vulcanico dove compaiono misteriose figure zoomorfe, antropomorfe e geometriche. Molti esperti dicono che i petroglifi di Toro Muerto, a parte il luogo misterioso, rappresentano strane raffigurazioni di esseri umanoidi. Alcuni esperti sono convinti che queste figure potrebbero rappresentare i famosi Dei o Popoli delle Stelle che hanno visitato il nostro pianeta fin dall’antichità.

Immagine correlata

I petroglifi sono stati datati al 10.000 a.C. e possono ancora essere trovati in luoghi contemporanei. Gli archeologi hanno documentato più di 5.000 incisioni su pietre e su diversi chilometri quadrati di deserto. Anche se le origini culturali di questo sito rimangono sconosciute, la maggior parte degli archeologi datano i disegni misteriosi al periodo del dominio del popolo Wari, che risale a circa 1.200 anni fa.

alieni antichi

the-petroglyphs-of-Toro-Muerto

Le interpretazioni dei disegni variano ampiamente; le incisioni sono state scoperte per caso dallo scienziato francese Christine Dequerlor, nel 1970. E’ importante aggiungere che l’arte rupestre di Toro Muerto era nota alla comunità scientifica già molto prima ed è stata studiato dal 1951. Lo scienziato francese, tuttavia, è stato il primo a fare più pubblicità a questo misterioso sito archeologico e la cosa più intrigante è che Dequerlor lavorava da sola nel campo, perché i residenti locali hanno rifiutato di aiutarla per alcuni motivi sconosciuti. Ancora oggi, la gente del posto evita il transito nel sito archeologico dicendo che “qui non vi è nulla di buono…”.

Redazione Segnidalcielo



SHARE
RELATED POSTS
Documenti ufficiali dell’NSA rivelano comunicazioni con extraterrestri?
Avvistamento UFO massivo in Sud America – i video
Messico: registrata intensa attività UFO sul Vulcano Popocatepetl

Comments are closed.