Archeologia Misteriosa

Graham Hancock rivela un’antica estinzione di popoli antichi dovuta all’impatto di una Cometa

In una recente intervista di Michael Parker da Antidote, il pluripremiato scrittore Graham Hancock ha parlato dei più profondi misteri delle antiche civiltà della Terra, che misteriosamente sono scomparse, lasciandosi dietro solo indizi che potrebbero aiutare i ricercatori di oggi, a scoprire i pezzi perduti della storia antica dell’uomo.

Ci sono enormi puzzle sparsi in tutto il mondo, dove numerose civiltà provenienti da diverse parti della Terra, hanno lasciato centinaia e migliaia di indizi dietro le quali,  potrebbero aiutarci a ‘ricordare’ i frammenti persi nella storia antica dell’umanità.
Graham Hancock ha accuratamente descritto quello che abbiamo scoperto,  circa le incredibili costruzioni megalitiche, come quelli di Gobekli Tepe e Gunung Padang, le numerose fonti di energia nascoste utilizzate da numerose antiche culture di tutto il mondo, i vari periodi di estinzioni di massa che potrebbero anche seguire un modello misterioso.. e molto di più.

Graham Hancock ha contribuito a mettere insieme le innumerevoli possibilità per risolvere il gigantesco puzzle che è stato lasciato alle spalle da antiche civiltà in tutto il mondo. Graham Hancock ha scritto numerosi libri che lo hanno reso un autore di best-seller in tutto il mondo. Tra i suoi libri “maghi degli Dei”, “Impronte degli Dei”, “Il Messaggio della Sfinge”, “Underworld: Le origini misteriose di civiltà”, e la serie “War God”.

Graham ha scritto un suo ultimo libro, dal titolo “Maghi degli Dei: la saggezza dimenticata delle civiltà perdute sulla Terra – il sequel di “Impronte degli Dei”, che può essere acquistato su questo sito web (clicca qui), l’autore sostiene che nei prossimi venti anni, è molto probabile che una cometa gigante, potrebbe impattare sulla Terra, ponendo fine alla civiltà umana. Questo Deep Impact… potrebbe accadere di nuovo secondo lo scrittore. Ma questa è anche una ipotesi che viene accolta da molti scienziati, visto che oltre Giove e Saturno, ci sono comete giganti che possono essere vettori di distruzione planetaria.

Secondo Hancock, vi sono prove sufficienti che suggerisce che tra il 10800 e il 9600 aC, uno tsunami di proporzioni epiche ha spazzato via interi contineti, a causa dell’impatto di una cometa. Nel tempio di Horus,  nell’antica città egiziana di Edfu, iscrizioni note come Testi Edfu descrivono Dio-come esseri che si erano rifugiati,  provenienti da un isola sacra che è stata distrutta da inondazioni e incendi.

L’autore di best-seller sostiene che un evento di estinzione antica,  spazzò via Atlantide e le società avanzate di 12.000 anni fa. Dalle strutture megalitiche a Gobekli Tepe e Gunung Padang, sono ad esempio antichi centri di potere sepolti, dove si viene nascosta una storia che gli archeologi non sono disposti a riconoscere.

Redazione Segnidalcielo

[ot-video][/ot-video]

SHARE
RELATED POSTS
Misteriose strutture di una “città sommersa” trovate nel Golfo di California
La macchina di Antikythera era una “Guida alla Galassia”
La Piramide bosniaca del Sole è una macchina gigante di energia

Comments are closed.