Cambiamenti Climatici

Ghiaccio Artico ai minimi livelli, raggiunta la sua misura minima per il 2014

I ghiacciai artici stanno proseguendo verso una riduzione drastica, infatti il ghiaccio marino dell’Artico ha toccato il 17 settembre scorso,  il livello minimo dell’anno, riducendosi a poco più di 5 milioni di chilometri quadrati.

La Nasa ed il National Snow and Ice Data Center dell’Università di Boulder in Colorado (Nsidc) hanno confermato questi dati, affermando che l’estensione dei ghiacci è inferiore alla media misurata tra il 1981 ed il 2010 che superava i 6 milioni di chilometri quadrati. Questa estate la copertura dei ghiacci marini dell’Artico è stata la sesta più bassa rilevata dal 1978.

arctic-sea-ice-2014

Walter Meier, ricercatore del Goddard Space Flight Center della Nasa, ha affermato che l’estate passata è cominciata relativamente con un clima freddo e c’è stata un’assenza di tempeste e venti persistenti che rompono il ghiaccio ed aumentano lo scioglimento. 

1Arctic-Sea-Ice-Summer

Quest’estate il passaggio a Nordovest, sopra Canada ed Alaska, è rimasto bloccato dal ghiaccio ed  una lingua d’acqua è arrivata a nord dalla Siberia nel mar di Laptev, raggiungendo gli oltre 85 a nord. Secondo Meier ha inoltre affermato che il livello minimo di quest’anno rimane in linea con la tendenza al calo continuo di questi anni. L’Oceano Artico perde circa il 13% dei suoi ghiacci marini per decennio.

Stfeano S.

Redazione Segnidalcielo

—————————————-

SHARE
RELATED POSTS
Una nuova era glaciale in arrivo? No, il pericolo resta il riscaldamento globale!
Antartide, il riscaldamento globale rivela una enorme struttura simile a un “volto antico”
La CINA ha usato HAARP per manipolare il potente tifone LingLing

Comments are closed.