Disastri Ambientali Minaccia Biologica

Fukushima: bloccato l’impianto di decontaminazione radioattiva

Si apprende dal sito di RAI News 24 e da varie agenzie di stampa, che gli operai addetti alle operazioni di decontaminazione dell’acqua radioattiva nella centrale nucleare di Fukushima – devastata dal terremoto-maremoto dell’11 Marzo 2011 – hanno dovuto disattivare un impianto molto importante nel processo appunto di decontaminazione radioattiva. L’impianto avrebbe subito una serie di ripetuti malfunzionamenti.

Il sistema che si è bloccato si chiama ALPS (Advanced Liquid Processing System) e gli uomini della Società TEPCO (Tokyo Electric Power)  dopo aver rilevato elevati livelli di contaminazione sugli operai che vi lavoravano, hanno preso la difficile decisione di disattivare l’impianto. 

Il sistema ALPS (Advanced Liquid Processing System)

“Da questo apparato  – commenta il giornalista Stefano Lamorgese di RAI NEWS24 –  sarebbero fuoriusciti circa 8 litri di acqua altamente radioattiva, utilizzata per il raffreddamento del reattore, che sarebbe stata in seguito recuperata, ma purtroppo aveva già contaminato gli operai.  La sospensione dei lavori – questo il fatto più notevole – è avvenuta ad appena sei ore dalla riaccensione del sistema, che mostra evidenti difetti di progettazione, ora all’esame degli esperti della Tepco.”

“A che punto siamo con la decontaminazione? Come sempre succede, quando un disastro colpisce strutture strategiche che coinvolgono interessi militari e industriali, la trasparenza è un miraggio. Pertanto è difficile stabilire quanta verità ci sia dietro ai comunicati ufficiali dei soggetti coinvolti. Di certo c’è solo che nell’impianto di Fukushima Dai-ichi, per ammissione della stessa Tepco, ci sono ancora 436 mila metri cubi d’acqua radioattiva, custoditi in circa 1200 contenitori. Si tratta, approssimativamente, di più di 400 milioni di litri. Se la perdita di soli 8 litri è stata sufficiente a fermare tutto, la prospettiva, eufemisticamente, è molto preoccupante per l’efficacia dell’intervento di decontaminazione.”

Redazione Segnidalcielo

riferimenti: fonte

SHARE
RELATED POSTS
Il Dr. Ethan Trowbridge espulso dall’USGS perché sta avvertendo il mondo dell’arrivo di Nibiru
Un video apparso su Youtube, mostra una frana catastrofica in Suzak, Kirghizistan
Allarme per il Virus Ebola che sta mutando. Potrebbe diventare trasmissibile attraverso l’aria

Comments are closed.