Interazioni Umani/Alieni UFO Vita nel Cosmo

Fisico Quantistico rivela di aver avuto Incontri con Esseri Extraterrestri

Deep Prasad è uno scienziato specializzato in Fisica Quantistica. Qualche tempo fa ha pubblicato una serie di tweet sconcertanti dove rivela di essere stato visitato da esseri extraterrestri la mattina del 29 Novembre 2019. Deep nei suoi messaggi racconta come, durante il mese di febbraio 2019, abbia vissuto un’esperienza che gli ha cambiato la vita per sempre.

a destra Deep Prasad insieme allo scienziato Michio Kaku

“È successo a casa, alle 9:40 del mattino. Ero totalmente paralizzato contro la mia volontà e davanti a me c’erano tre entità misteriose.”  In quel momento lo scienziato pensava di avere le allucinazioni, ma quello che stava vedendo con i suoi occhi, era tutto reale.

“Quelle entità comunicavano tra loro, parlando rapidamente in una lingua che non conosceo – dichiara Deep Prasad – ma che assomigliava al giapponese e alcune scritte che potev vedere, assomigliavano a geroglifici egiziani. Ero spaventato perché non poteva muovere il mio corpo e non capivo cosa stesse succedendo.”  Nonostante fosse paralizzato era incapace di emettere alcun suono, la sua mente funzionava correttamente. Iniziò così a chiedersi cosa stesse succedendo o se fosse reale. Ha anche valutato se la sua famiglia o i suoi amici fossero preparati se fosse successo a loro.

Ovviamente temeva anche per la sua vita, quindi ha rapidamente pensato a un modo per comunicare che non voleva morire e che tanto meno era una minaccia. Allo stesso tempo, ha cercato di decifrare la simbologia che gli apparve davanti. Racconta quanto si sentisse frustrato nel non capire nulla, sebbene potesse capire una parola inglese che appariva almeno tre volte: “DNA”. Lì capì che quelle entità sapevano la lingua inglese, solo che avevano deciso di non usarla del tutto. Da un momento all’altro si rese conto che stava osservando in dettaglio tutto ciò che lo circondava. Dai costumi che indossavano gli esseri alieni, dall’altezza, da come si muovevano, tutto. A un certo punto, una delle entità che era a terra, vicino alla sua TV e che trasmetteva strani ologrammi dorati, si avventò su di lui e gli salì in testa.

Guardò dritto verso la creatura e, in effetti, quello doveva essere un extraterrestre, o almeno sembrano come dovrebbero essere. In quel momento provò un senso di gioia che non aveva mai provato prima, come se l’Universo sapesse della sua esistenza. Tuttavia, mentre quella calda sensazione lo invadeva, svenne, solo per svegliarsi … immediatamente. Quando guardò l’orologio, si rese conto che il tempo non era trascorso. Ciò ha portato Prasad a interessarsi all’argomento, a indagare ulteriormente e rendersi conto che non era impazzito.

Lo scienziato afferma che si rammarica che non ci siano prove fisiche di ciò che è successo e che è lo stesso che gli impedisce di provare la sua esperienza. Tuttavia, grazie alle sue ricerche, è stato in grado di trovare resoconti quasi identici di persone che non lo conoscevano affatto e che hanno vissuto una storia di incontri ravvicinati molto simile alla sua.

Redazione Segnidalcielo

SHARE
RELATED POSTS
Misteriosi “suoni” ascoltati su Giove potrebbero essere di origine Extraterrestre
Marte: le immagini inedite dell’Astronave Aliena fotografata dalla sonda spaziale Phobos 2
La Protezione Civile russa proteggerà il popolo dai meteoriti. Il Centro Missilistico “Makeev” sta sviluppando sistemi di difesa contro gli asteroidi

Comments are closed.