Cambiamenti Climatici Earth Changes

Febbraio 2014, il mese del caos climatico planetario

Marzo 2014 sembra esser cominciato all’insegna del bel tempo e delle temperature miti, ma questo solo in Europa. Facendo un passo indietro, nei mesi di gennaio e febbraio 2014,  il “vortice polare” aveva seppellito gran parte del territorio degli Stati Uniti sotto la neve e il ghiaccio, mentre  un numero record di “incendi spontanei” sono scoppiati nello Stato dell’Oregon e gran parte dei territori dell’Australia.

Il Vulcano Sinabung in Indonesia ha eruttato, seguito, poi, da una serie di vulcani che hanno seguito la discesa della nube piroclastica, un’altra grande eruzione è avvenuta in Ecuador.
Mentre l’Europa occidentale è stata colpita da gravi inondazioni, maree ed uragani, quella orientale si è trovata alle prese con forti nevicate e tempeste di ghiaccio. Un incendio spontaneo è scoppiato nel Galles proprio nel mezzo di tempeste invernali, così come le nevicate hanno coperto Atlanta e Georgia. Livelli record di neve in Iran e a Tokyo, più “strani suoni nel cielo” e Grandi Laghi quasi congelati. E’ stato filmato l’arrivo di una tromba marina sulla costa australiana, una grande ondata di calore ha inghiottito il Brasile e cedimenti del terreno hanno scosso l’intero Regno Unito.

Uno scioccante video che pubblichiamo di seguito, raccoglie i principali e insoliti fenomeni atmosferici che hanno caratterizzato il mese di febbraio 2014.

riferimenti: link

SHARE
RELATED POSTS
Gli Stati Uniti censurano tutte le informazioni relative ai terremoti nel Parco Nazionale di Yellowstone
La NASA pubblica un video in cui viene mostrato il “cambiamento climatico” in 30 secondi
Potenti Uragani colpiranno l’Europa!! Maria e Lee si fonderanno nell’uragano “Brian” che colpirà il Regno Unito

Comments are closed.