UFO

Ex Ufficiale della US Army racconta di essere stata rapita e violentata da rettiliani

Terela Niara Isley, ex Ufficiale addetta ai radar della United States Air Force, ha ricordato episodi bizzarri e terrificanti sotto ipnosi.  Isley ha ricordato durante sessioni di Ipnosi, di  essere stata rapita da un “umanoide con una coda” e portata in una base segreta sul lato più lontano e scuro della Luna.

L’ex ufficiale, che ha lavorato presso il Test Range  a Tonopah in Nevada, a due passi da Groom Lake (Area-51), dice di essere stata costretta ad avere rapporti sessuali con alieni e riusciva a ricordare ogni dettaglio di ciascuno del loro rapimento.  Secondo il quotidiano inglese Mirror, che ha pubblicato un articolo in merito a questa vicenda incredibile, la stessa Isley ha rivelato questa informazione sorprendente in un’intervista sulla famosa Radio “Aquarian Radio”.

Terela Niara Isley insieme a Robert Dean

Nell’intervista, Isley ha detto che ll’epoca dei fatti aveva solo 25 anni,  quando è stata portata nello spazio tra le otto e dieci volte nell’arco di diversi mesi. Ha anche detto che è stata costretta  a utilizzare macchinari elettronici per scavare le aree scure della Luna e così  ampliare la “base militare”, mentre erano nello spazio. Niara Isley ha rivelato inoltre di aver collaborato regolarmente con gli esseri rettiliani e costretta ad avere rapporti sessuali con loro ogni notte. Nella base militare vi era anche estraneo essere “grigio” e “personale umano”. Tutti erano tenuti a lavorare insieme.

“Di notte mi è stato permesso di dormire ma ho passato quasi tutte le notti ad avere rapporti sessuali”, ha detto Isley. “Ero spaventata e scioccata, ma non potevo fare nulla e attendere di ritornare a casa.”

Isley, che ora vive in Colorado, ha detto che dopo l’incidente, non ricorda nulla di quello che è successo, così ha trovato le sue esperienze spaventose attraverso l’ipnosi regressiva. Prima della sessione, raccontava di aver avuto un missing time durato tre messi, ma nel 1980.  La stessa Isley, nella sessione di ipnosi, ha scoperto  è stato che il suo rapitore era un”umanoide con una grande coda”, con gli occhi gialli.

Reptilian Luna

Cosi dopo essere andata in congedo nella US AIR Force, ha deciso di rendere pubblica la sua storia. Questa nuova testimonianza, ha portato i complottisti a ribadire che il governo degli Stati Uniti è a conoscenza dei rapimenti da parte di rettiliani e che per questo motivo non si vuole indagare su queste testimonianze da parte di personale militare e civile coinvolto. Ma la cosa peggiore di tutte è che ci potrebbe essere una cooperazione tra tutti i governi di tutto il mondo con i Rettiliani e le altre razze extraterrestri, ma nessuno dirà mai le cose come stanno. La prassi è che tutti i civili e militari coinvolti in questo ambito, vengono sottoposti a visite periodiche in cui vengono iniettate sostanze farmacologiche,  tali da far dimenticare le esperienze vissute durante le missioni Top Secret.  Ma l’ipnosi regressiva si è rivelata un buon strumento per abbattere queste barriere del “non ricordo”, e  trovare quindi la prova del rapimento con un qualche tipo di razza aliena. Nel video sotto, l’intervista di Project Camelot a Isley Niara.

Redazione Segnidalcielo

[ot-video][/ot-video]

SHARE
RELATED POSTS
Il caso Maria Orsic: “era in contatto con un popolo alieno proveniente da Alpha Centauri”
Belgio: cinque luci misteriose illuminano a giorno la cittadina di Ronse – le fotografie
UFO a forma di Boomerang ripreso accanto alla Stazione Spaziale Internazionale

Comments are closed.