UFO

Ex dipendente dell’US Air Force fotografa un UFO prima del grande incendio all’Hotel Address Downtown di Dubai

Nella notte di Capodanno, a Dubai, uno spettacolare incendio ha devastato il grattacielo Address Downtown, adibito ad hotel e residence. Nonostante le altissime fiamme, (generate da un incendio ad una tenda) abbiano avvolto una ventina dei 63 piani dell’edificio, il bilancio di vittime annunciato dalle autorità è di una persona colpita da infarto e 15 feriti quasi tutti – tranne uno – “leggeri” a causa di fumo e ressa generata dal panico. L’edificio di lusso sorge nel centro di Dubai, capitale di uno dei sette Emirati arabi uniti, vicino al grattacielo più alto del mondo: il Burj Khalifa, che con i suoi 828 metri è stato comunque al centro di un triplice e fantasmagorico spettacolo pirotecnico con 1,6 tonnellate di fuochi di artificio che per sette minuti ha salutato come previsto il 2016.

Misterioso oggetto volante avvistato ore prima dell’incendio

Un ex impiegato della Air Force ha visto un oggetto volante non identificato che aleggiava su Dubai  ore prima dell’incendio nel colosso di 60 piani. Il testimone, che ha voluto rimanere anonimo, ha inviato i dettagli dell’UFO al prestigioso centro ufologico MUFON (Mutual Ufo Network), che ha effettuato indagini sul misterioso avvistamento. Il testimone ha spiegato che stava guidando per andare a lavorare, quando verso le ora 06:42, ha notato il misterioso oggetto nel cielo.

“Stavo guidando per andare al mio posto di lavoro, quando un oggetto è apparso nel cielo”, ha detto il testimone. “Ho guardato il mio orologio ed erano circa le 6:42 del mattino. Mi piace sempre guardare l’alba e  il cielo”.

In un primo momento il testimone ha pensato che fosse un dirigibile o un elicottero, ma è stato sorpreso dal fatto che l’oggetto non si muoveva. Quando ha raggiunto il parcheggio del suo ufficio, ha guardato rapidamente al cielo e l’oggetto era ancora lì, senza muoversi. Il testimone ha detto che ha lavorato come impiegato civile per l’Air Force per 12 anni ed è a conoscenza di tutti i tipi di aeromobili, quindi si è reso conto che l’oggetto misterioso non aveva luci anti-collisione  di alcun tipo. Un altro dettaglio che attirò la sua attenzione era che sembrava avere una specie di aura intorno, come un campo di energia

“In un primo momento ho pensato che fosse un dirigibile o un elicottero, ma l’oggetto non si muoveva”, il testimone ha continuato a spiegare. “Sono entrato nel parcheggio del mio ufficio. Ho guardato verso il cielo ed era ancora lì. Ho guardato più da vicino e non sono riuscito a determinare quale tipo di aeromobile fosse. Ho lavorato come impiegato civile per la Us Air Force per 12 anni e conosco tutti i tipi di aeromobili. Ho notato che l’oggetto non aveva luci anti collisione. La cosa strana che ho notato è che l’oggetto sembrava avere un’aura intorno.

Ovni gran incendio rascacielos Dubái

Un’altra cosa da considerare è che quando l’ho visto la prima volta, sembrava di essere di forma rettangolare, ma dopo un pò avava cambiato forma,  per diventare una specie di ciambella. Questa cosa mi ha lasciato senza parole.  Ero in uno stato di stupore e meraviglia. Poi ho pensato che avrei dovuto fare qualche foto. Ho tirato fuori il mio telefono e ho fotografato l’oggetto. Ho anche fatto un paio di video per 20 minuti. La mia prima foto è stata fatta alle ore 06: 46 del mattino e l’ultimo scatto alle 7:06. Poi, improvvisamente, l’oggetto è scomparso. Avrei voluto avere una fotocamera migliore per registrare quello che è successo”.

Il caso dell’avvistamento di Dubai è stato analizzato dai ricercatori UFO del Mutual Ufo Network, che non sono stati in grado di trovare una spiegazione logica e razionale. Ma questo UFO sarà collegato all’incendio all’hotel di lusso di Dubai?

Molti ricercatori e appassionati di UFO, sanno bene che spesso,  prima del verificarsi di un disastro vengano avvistati UFO. Infatti è noto che molti avvistamenti di UFO, sono avvenuti in luoghi dove si sono avute situazioni di grandi calamità come quelle provocate dalle contaminazioni radioattive emesse dalle centrali nucleari di Chernobyl e Fukushima.
Esperti che studiano queste correlazioni , ritengono che gli UFO sono soliti comparire in situazioni particolarmente estreme o critiche come quelle rappresentate da scenari di guerra o nel momento in cui l’umanità è sulla soglia di fare nuove scoperte i cui risultati potrebbero cambiare il corso della storia.

Redazione Segnidalcielo

riferimenti: fonte

SHARE
RELATED POSTS
Stati Uniti, medico anestesista dichiara: “Con le mie fotografie ho dimostrato che gli ALIENI ESISTONO”
Enorme UFO emerge dal mare nel Golfo del Messico
Australia: aereo charter DHC-8 vicino alla collisione con un UFO. Altro avvistamento da un aereo diretto a Londra!

Comments are closed.