Nuovo Ordine Mondiale

Ex agente della CIA parla delle “azioni criminali” del Governo Ombra USA

In un importante evento di sensibilizzazione pubblica, organizzato il 28 luglio 2017 in California da GeoengineerWatch.org, l’ex ufficiale della CIA Kevin Shipp ha fatto un intervento scioccante sui numerosi e terribili crimini governativi che avvengono ormai in modo sistematico, spiegando anche come sia in atto una vera e propria persecuzione di chiunque voglia dire la verità sulle azioni del Governo Ombra “CABAL”. Rammentiamo che Kevin Shipp è stato in servizio alla Central Intelligence Agency come ufficiale, ma si è rifiutato di accettare gli atti di criminalità e la relativa copertura da parte del Governo.

Risultati immagini per CIA Whistleblower Gives Shocking Evidence And Exposes The Shadow Government Threat

Risultati immagini per CIA Whistleblower Gives Shocking Evidence And Exposes The Shadow Government Threat

Durante la sua esposizione dei fatti,  Kevin Shipp ha mostrato come il sistema del Governo Ombra si sia annidato nel governo USA: “lo stato di cose che tutti noi conosciamo, è stato costruito attraverso la falsificazione e con le oscure agende imposte dalla struttura di potere globale”.  Tutti noi abbiamo un ruolo essenziale nella battaglia per il risveglio e la consapevolezza delle masse, e per dare agli eroi come Kevin il sostegno necessario per andare avanti.

Risultati immagini per CIA,  Shadow Government

Se abbiamo qualche possibilità di fermare questo gruppo criminale e completamente fuori controllo che controlla il nostro Paese e gran parte del mondo, dobbiamo tutti far sentire le nostre voci, dobbiamo tutti aderire alla lotta per il bene di tutti.

A cura della Redazione Segnidalcielo



SHARE
RELATED POSTS
USA: a Miami prove di guerriglia urbana con elicotteri militari che sparano tra le abitazioni
HAARP: nella base di Gakona in Alaska eseguito il primo esperimento per creare una Aurora Artificiale!
Alla fine si è capito chi c’era sul volo MH-17 della Malaysian Airlines abbattuto in Ucraina

Comments are closed.