Cambiamenti Climatici Minaccia Biologica

Esperto della NASA afferma che le Scie Chimiche e la geoingegneria sono un mezzo per orchestrare la natura

Dopo le affermazioni del consigliere scientifico del Presidente Obama che ha confermato l’utilizzo di sostanze chimiche come il sale di Bario, l’ossido di alluminio, il Torio, il Quarzo, il Potassio e il Magnesio, per l’irrorazione dei cieli a favore della geoingegneria e la manipolazione del clima, ora anche un esperto della NASA conferma la manipolazione al fine di orchestrare la natura per il controllo globale.

Il Dr. Riley Duren, ingegnere capo dei sistemi spaziali al Jet Propulsion Lab della NASA,  durante una conferenza, non ha escluso che la NASA sia coinvolta in progetti di geoingegneria. Cosa che lascia sconcertati anche perchè la maggior parte degli scienziati, fanno passare questa irrorazione come semplici scie di condensa, ma perchè queste possano avvenire ci sono delle condizioni ben definite, condizioni che non coincidono con le scie che spesso vediamo nei nostri cieli. Ora la smentita arriva anche da un esperto dell’Ente Spaziale americano, che appunto conferma il programma di manipolazione del cila della Terra, orchestrando  la natura per colpa dei pochi “potenti miliardari”, che vuole giocare con il delicato equilibrio della nostra Terra.  “Non è escluso afferma Riley Duren- che ci potrebbe essere un gruppo di scienziati pazzi.. che vogliono utilizzare armi speciali per il controllo del tempo, al fine di esercitare il potere sul pianeta”.  Ma questo secondo noi sta già accadendo da tempo. Il Progetto HAARP è una realtà.

Anche l’ex militare Fabio Mini , un passato da capo di stato maggiore NATO per il Sud Europa , ha dichiarato che la manipolazione climatica esiste e anche che è in corso una vera e propria ” guerra ambientale ” . Secondo un’ articolo di Barbara H. Peterson, dal 2010 nel progetto è coinvolta anche la multinazionale Monsanto , la quale ha sviluppato recentemente un gene resistente all’alluminio che stando ai ricercatori che si occupano di chemtrails è uno dei principali componenti di esse , insieme al bario.

La commissione per la protezione dell’ambiente , della sanità pubblica e della tutela dei consumatori afferma che : ” considera il sistema militare USA di manipolazione ionosferica, HAARP, con base in Alaska – che è solo una parte dello sviluppo e dell’impiego di armi elettromagnetiche ai fini della sicurezza sia interna che esterna – un esempio della più grave minaccia militare emergente per l’ambiente globale e la salute umana, dato che esso cerca di manipolare a scopi militari la sezione della biosfera altamente sensibile ed energetica, mentre tutte le sue conseguenze non sono chiare; invita inoltre la Commissione, il Consiglio e gli Stati membri ad esercitare pressioni sui governi degli Stati Uniti, della Russia e di qualsiasi altro Stato impegnati in tali attività affinché vi pongano fine e si giunga ad una convenzione globale contro questo tipo di armi ”

Redazione Segnidalcielo

SHARE
RELATED POSTS
La CINA ha usato HAARP per manipolare il potente tifone LingLing
Climate Change: continua l’impoverimento dell’ozono sopra l’Artico
Misteriosa fonte di radiazioni scoperta in Antartide

Comments are closed.