Earth Changes

Eruzione dell’Etna, parlano gli esperti: “si tratta del fenomeno esplosivo più violento, registrato negli ultimi 20 anni”

L’attività eruttiva in corso sull’Etna, sarebbe secondo gli esperti dell’Osservatorio Etneo dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), il fenomeno esplosivo più violento registrato negli ultimi 20 anni,  ma tale non può considerarsi concluso.

Il fenomeno è attualmente in corso, con una residua attività esplosiva nel cratere Voragine e nel cratere di Sud-Est” ha spiegato il direttore dell’Osservatorio Etneo dell’Ingv,  Eugenio Privitera. “Dobbiamo osservare l’evoluzione del fenomeno – ha aggiunto – e per questo abbiamo la sala operativa attiva 24 ore su 24 e ci sono squadre al lavoro sul campo. Stiamo seguendo il fenomeno con la massima attenzione possibile”.

 

Il fenomeno in corso, non è una semplice colata di lava, ma dietro vi è una situazione di carattere “esplosivo”. “Sicuramente – ha aggiunto Privitera- l’eruzione più grande del primo tipo è stata quella avvenuta fra il 1991 e il 1992 ed è stata la più grande avvenuta negli ultimi 360 anni“. Quello in corso è invece il “fenomeno parossistici di tipo esplosivo e, per la quantità di materiale fuoriuscito è il maggiore evento di questo tipo osservato negli ultimi 20 anni”. Nel cratere Voragine fenomeni simili anche se meno intensi erano avvenuti il 22 luglio 1998 e il 4 settembre 1999.

La colonna eruttiva – ha aggiunto l’esperto – si è elevata fino a 13 chilometri sulla sommità del vulcano, con una fuoriuscita di magma molto importante’” La stima esatta della quantità di materiale fuoriuscito è attesa nei prossimi giorni: attualmente “è in corso di elaborazione e le squadre stanno eseguendo i rilievi sul terreno”.

A seguire un video spettacolare registrato da Michele Mammino del canale YouTube “MikyEtna”, riguardante le fontane di lava che fuoriescono dal cratere Voragine. Vista fondo craterico Bocca Nuova e Voragine subito dopo eruzione.

Redazione SdC

[ot-video][/ot-video]

[ot-video][/ot-video]

fonte: Ansa.it –

SHARE
RELATED POSTS
Islanda: l’eruzione del vulcano Bardarbunga prosegue. La lava ha invaso un’area di 84 km²
FEDOR, il Robot Terminator che spara con entrambe le mani. Volerà nello spazio nel 2021
“La Quarta Apocalisse Terrestre si avvicina”. Gli SCIAMANI HOPI avvertono di una possibile fine della Razza Umana!!

Comments are closed.