Minaccia Biologica

EBOLA: un caso sospetto in Italia? nelle Marche una donna nigeriana presenterebbe sintomi del virus

Una donna nigeriana di circa 40 anni è stata ricoverata nell’ospedale di Civitanova Marche per via di alcuni sintomi molto simili alla febbre emorragica che sta colpendo l’Africa. La paziente era tornata in Italia da circa 7 giorni,  dopo aver effettuato un viaggio in Nigeria. La donna è stata trasferita in isolamento ed i sintomi sono molto preoccupanti.

ebola-3

 

Primo caso di virus Ebola in Italia?

La donna risiede da anni nelle Marche ma le sue origini sono nigeriane e dato che è rientrata in Italia da meno di 21 giorni è stato subito attivato il protocollo di allerta come da prassi. La diagnosi non è stata ancora confermata ma i sintomi sembrerebbero essere proprio quelli del virus Ebola: febbre alta, nausea e dolori muscolari.

bioterrorist-biohazard2

La notizia purtroppo è stata confermata dall’Asur di Macerata ed anche Almerino Mezzolani, assessore alla salute delle Marche, ha accertato la voce garantendo che tutte le procedure del caso saranno attivate. Al momento assicurano niente allarmismi, ma il caso sospetto preoccupa ed alza l’indice di panico nel nostro paese.

Segni dal Cielo seguirà quest’ennesimo caso di Ebola che purtroppo potrebbe riguardarci da molto vicino, nella speranza che ulteriori aiuti dagli Stati Uniti possano contribuire ad assistere i paesi colpiti dall’epidemia, evitando il pericolo reale che il virus possa diffondersi anche in altre parti del mondo.

Di Stefano Sorce

Redazione Segnidalcielo

———————————-


SHARE
RELATED POSTS
Astronomo dell’Osservatorio di Zagabria dichiara: “la Polvere Cosmica di NIBIRU sta penetrando l’Atmosfera della Terra”
Esperti sostengono che i terroristi potrebbero utilizzare Ebola per creare una vera apocalisse “zombie”
VACCINI, dr.ssa Judy Mikovits: “stanno modificando il Genoma Umano attraverso i Vaccini”

Comments are closed.