Earth Changes

Earth Changes: tornado in Sicilia e in Svezia – il video

 

Era un mostro che viaggiava seminando panico e con venti fortissimi ad oltre 150km/h. Non ci sono conferme sui danni che avrebbe fatto il tornado che nel pomeriggio del 14 Agosto 2013, intorno alle 18, ha colpito le campagne tra Enna e Catenanuova, nella Sicilia centrale, ad un passo dall’Autostrada A19 Palermo-Catania. Tanti automobilisti in transito si sono fermati sul bordo della strada per documentare con foto e video, un evento ritenuto eccezionale e che non poteva passare del tutto inosservato. 

tornado257 Aug. 15 11.28

tornado258 Aug. 15 11.29

 

UN TORNADO COLPISCE LA SVEZIA

Un fenomeno naturale tipico delle latitudini tropicali, si è verificato nel Nord Europa. Un Tornado di acqua è stato prima segnalato da un residente locale sull’isola svedese di Gotland, vicino al villaggio di Lars Lundqvist, la mattina di Mercoledì 14 agosto 2013.

tornado259 Aug. 15 11.38

tornado260 Aug. 15 11.41

La fotografia della tromba marina (foto sopra con mappa) è stata scattata come già detto, al largo della costa di Gotland Island (Mar Baltico) durante una tempesta elettrica, che ha portato alla nascita appunto del fenomeno raro e impossibile da vedere in Svezia. Secondo gli esperti, il tornado d’acqua può verificarsi solo a causa dei venti che raggiungono la forza di un Uragano ad una velocità di più di 31 metri al secondo. Secondo il meteorologo svedese Emil Björk  (SMHI) che + stato intervistato a Radio Svezia, dice di non aver mai visto prima in Svezia, una fotografia di un tornado.

Redazione Segnidalcielo

SHARE
RELATED POSTS
Russia: la città di Khabarovsk si prepara all’evacuazione di massa per allerta inondazione
Allienamento planetario ad Aprile 2013 – a rischio le telecomunicazioni
Onda di Plasma dal Sole provoca una tempesta geomagnetica sulla Terra – Erutta il vulcano Pavlof

Comments are closed.