UFO

Documenti Wikileaks confermano la Vita Aliena su altri Pianeti

“… è stato affermato l’esistenza della vita aliena su altri pianeti, sottolineando che dovremmo concentrarci sulla soluzione dei nostri problemi sulla Terra. Fine sommario … “

Un documento rilasciato da  Wikileaks sembra aver confermato ciò che milioni di persone in tutto il mondo credono da decenni: non siamo le uniche forme di vita “intelligenti” nell’Universo. WikiLeaks è un’organizzazione internazionale no-profit che pubblica report anonimi e dove trapelano documenti con contenuti sensibili di interesse pubblico sul loro sito web, preservando l’anonimato delle sue fonti.

Il sito è stato lanciato nel dicembre 2006, sebbene la sua attività sia iniziata nel luglio 2007-2008. Da allora il suo database è cresciuto costantemente per accumulare 1,2 milioni di documenti. Il suo creatore è Julian Assange ed è gestito da The Sunshine Press. Il sito Web è un tesoro di informazioni riservate o meglio dette sensibili, e non sorprende che tra gli 1,2 milioni di documenti trapelati pubblicati su Wikileaks ne troviamo alcuni che parlano direttamente della vita extraterrestre.

Un documento intitolato: ” SINDACO INCONTRA L’AMBASCIATORE, CONFERMA LA VITA ESTRATERRESTRE” sembra confermare ciò che molti di noi hanno conosciuto da decenni, c’è vita su altri pianeti nell’universo.

Il documento trapelato è stato pubblicato nel gennaio 2010 e originariamente era classificato come “Riservato” secondo Wikileaks.

Il documento recita:

MOTIVO: 1.4 (b), (d)

(C) Riassunto: in un incontro dominato dalla platea, il sindaco di Dushanbe Mahmadsaid Ubaidulloev ha detto che le prossime elezioni sarebbero libere ed eque, che i contributi alla diga di Roghun erano volontari e che le perdite subite dagli Stati Uniti in Afghanistan sono state percepite dai tagiki come le loro. Ubaidulloev ha chiesto aiuto per l’ammissione degli studenti tagiki nell’università di Harvard, ma ha effettivamente rifiutato di aiutare a trovare una nuova sede per un American Corner a Dushanbe. Ha affermato l’esistenza della vita su altri pianeti, sottolineando che dovremmo concentrarci sulla soluzione dei nostri problemi sulla Terra.  – Fine sommario –

AFGHANISTAN

(SBU) Il 13 gennaio l’ambasciatore ha invitato il sindaco di Dushanbe e il presidente della camera alta del parlamento Mahmadsaid Ubaidulloev nel suo ufficio parlamentare. Il Sindaco ha iniziato l’incontro con un lungo discorso sull’Afghanistan, ringraziando gli Stati Uniti per i suoi contributi e sacrifici, e dicendo che le attività americane erano molto importanti “mentre entriamo nel terzo millennio e nel XXI secolo”. Ubaidulloev pensava che il compito principale c’era da costruire un senso di identità nazionale tra gruppi etnicamente disparati, e disse che gli Stati Uniti ne erano un esempio. Ha osservato che “la guerra è molto pericolosa” e ha detto “sappiamo che c’è vita su altri pianeti, ma dobbiamo prima fare qui la pace”.

Documenti originali Wikileaks: link

A cura della Redazione Segnidalcielo

SHARE
RELATED POSTS
Uomo fotografa un Alieno a bordo di un autobus
Ancient Aliens On Mars: immagini NASA mostrano “antichi artefatti” sul Pianeta Rosso!
Misteriosa creatura avvistata su Marte?

Comments are closed.