Crop Circle UFO

Crop Circle: il Ministero della Difesa inglese farà volare i “Droni” sui campi del Wiltshire

La notizia già pubblicata già un anno fa su alcuni quotidiani britannici come l’Huffingtonpost, riguardava le voci non confermate, sul presunto programma del MOD (Ministero della Difesa Britannico) che prevedeva il volo di alcuni Droni, velivoli senza pilota,  sopra i campi e le colline del Wiltshire nelle stagioni estive del 2013 e 2014.

Le probabilità  che questi Droni possano volare per sorvegliare i campi di grano,  non sono remote, anzi il Ministero della Difesa britannico fa sapere che i voli dei velivoli pilotati a distanza, si svolgeranno prevalentemente nelle ore notturne, in modo da non disturbare i voli di aerei civili.

Gli stessi ricercatori  dei Crop Circle, credono che i DRONI sorvoleranno le zone dei campi del Wiltshire, con l’intento di tenere sotto costante osservazione le zone di menifestazione dei pittogrammi e delle sfere di luce.

Uno dei tanti motivi sarebbe anche quello di controllare eventuali danni causati dai circlemakers, ragazzi fanatici che si divertono a creare e distruggere i raccolti,  appunto per riprodurre false formazioni dei crop circle e far credere a tutta la comunità di appassionati e ricercatori, che i cerchi nel grano sono solo opera dell’uomo o dei ricci in amore.  La legge è diventata molto severa quest’anno a sfavore  di coloro che danneggiano le colture. Altra spiegazione della presenza dei DRONI operativi di notte, è cercare di studiare, o meglio comprendere come si creano i veri pittogrammi e sappiamo bene che i militari tengono sott’occhio queste zone da anni.

Molti appassionati dei cerchi nel grano credono fermamente che questi Droni contribuiranno in qualche modo ad interrompere o al amssimo rallentare la creazione dei Crop Circle per la stagione del 2014,  anche perchè nell’estate del 2013 era stato registrato un forte ritardo delle manifestazioni pittografiche.

I gruppi di ricerca e appassionati di UFO e Crop Circle, terranno alta la guardia  muniti di binocoli e binocoli all’infrarosso per le visioni notturne, tali da consentire la rilevazione e l’identificazione di eventuali Droni o comunque il sorvolo di velivoli sconociuti.

Redazione Segnidalcielo

 

SHARE
RELATED POSTS
Il SETI studia “segnali radio ET” provenienti dalla stella che presenta una megastruttura aliena
Apollo 20: la missione della NASA per il recupero della Tecnologia Aliena dalla Luna
Crop Circle compare nei campi di Hackpen Hill nel Wiltshire (UK)

Comments are closed.