Crop Circle

Crop Circle della Divinità Egizia “Sekhmet” compare a Figsbury Ring, Wiltshire (UK)

Uno spettacolare Crop Circle, ha fatto la sua comparsa in un campo di Figsbury Ring, a Firsdown nel Wiltshire (UK). Segnalato il 22 Luglio 2016,  il pittogramma mostra un interessante disegno di un volto felino, racchiuso all’interno del cerchio, immagine da corrlare alla Divinità Egizia “Sekhmet”.

immagini tratte da: www.cropcircleconnector.com

Era nota dai fin tempi più antichi come Sekhmet-Hethert. ovvero la Dea leonessa, una delle più antiche divinità egiziane conosciute. Il suo nome deriva dalla parola egiziana “Sekhem” che significa potere, più precisamente “Sekhem la Potente”.

immagini tratte da: www.cropcircleconnector.com

Come si può osservare nella foto sopra, la Dea è raffigurata come una donna dalla testa di leone, di solito con un disco solare sulla testa, quest’ultimo visibile anche nel Crop Circle di Figsbury Ring. E’ la “femmina potente”, la “signora rossa” che rappresenta la forza inarrestabile della vendetta divina contro i nemici ed il potere della distruzione nei casi in cui la violenza si rende necessaria. Come distruttrice veniva anche invocata contro i dèmoni portatori di malattie e di pestilenze.

immagini tratte da: www.cropcircleconnector.com

Credo fermamente che alcuni pittogrammi, come ad esempio questo di Figsbury Ring, sia legato a qualche drammatico evento che dovrà prima o poi accadere sulla Terra. Non a caso la Dea Leonessa era spesso strettamente associata ad Hathor (la magnifica Dea della gioia, della musica, danza, amore, sesso, gravidanza e nascita).  Sekhmet rappresentava il calore bruciante del Sole di mezzogiorno (in questo aspetto è stata a volte chiamata “Nesert”, la Fiamma) ed è considerata spesso dome una Dea terrificante.

Singora della Vita e Signora del Terrore

Tuttavia non è solo questo. Per i suoi fedeli era benevola e chi la pregava avrebbe potuto scongiurare la peste e curare le malattie. Lei era ed è la Matrona dei medici e dei guaritori / delle guaritrici ed i suoi sacerdoti erano noti come medici abilissimi. Una magnifica bivalenza insomma, come quella che ritroviamo nella Natura, cosìcchè la divinità  che poteva terrificare con la sua potenza distruttrice, spesso chiamata appunto la «Signora del terrore” era anche la divinità benefica, conosciuta come “Signora della vita”. Pensa che Sekhmet è stata menzionata più volte negli incantesimi del Libro dei Morti, sia come forza creativa che distruttiva, ma Lei è soprattutto e sopra ogni cosa la protettrice di Ma’at (Equilibrio, Giustizia) e chiamata “Colei che ama Ma’at e che detesta il male”.

immagini tratte da: www.cropcircleconnector.com

Distruzione e salvezza dell’Umanità

Secondo il mito, Ra si arrabbiò perchè l’umanità  non stava seguendo le sue leggi e la conservazione di Ma’at, così decise di punire l’umanità  con l’invio di un aspetto di sua figlia, l’ “Occhio di Ra” . Ra trasformò la dea Hator in Sekhmet e la mandò sulla Terra sotto forma di leonessa, così Lei divenne Sekhmet, “l’ Occhio di Ra” e la sua furia si scagliò sull’umanità . I campi erano rossi di sangue umano. Tuttavia, Ra non era una divinità crudele, e la vista della carneficina causata lo portò a pentirsi, a provare pietà. Così ordinò a Sekhmet di fermarsi, ma Lei era fuori ogni controllo e assetata di sangue non lo volle ascoltare. così Ra, per dissipare la sete di sangue di Sekhmet, versò 7.000 boccali di birra e succo di melograno (che colorava di un colore rosso sangue la birra) lungo il percorso della Dea Sekhmet. Quando si svegliò, la Dea non era più assetata di sangue e l’umanità  fu salva.

Lo Stregatto

Secondo il ricercatore Red Collie, il pittogramma dell’Anello di Figsbury  rappresenta il famoso Stregatto o Cheshire Cat,  un  gatto immaginario, personaggio inventato da Lewis Carroll, apparso per la prima volta nel 1865 in Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie. Egli può apparire o scomparire a suo piacimento. Una delle sue caratteristiche distintive è che, di tanto in tanto, il suo intero corpo può scomparire, in modo che l’ultima cosa che possiamo vedere è il suo sorriso iconico.

Sui due lati di questo crop circle (vedi foto sopra), potrebbe descrivere un tunnel “spazio-temporale o wormhole” ci sono17 forme di piume,  simili a quelle che si trovano intorno al collo della Divinità Egizia di Sekhmet. Secondo Red Collie, le 17 piume corrispondono a una misura di tempo, allora potrebbe significare “17 giorni” o “2017”, anno in cui secondo alcuni ricercatori UFO e contattisti, si dovrebbe assistere al ritorno dei Maestri delle Stelle.

 

immagini tratte da: www.cropcircleconnector.com

Il volto sorridente di questo “Stregatto” è stato fatto da due spirali di Fibonacci, o “spirali d’oro”, che si congiungono insieme per formare un “cuore d’oro”, proprio come quello comparso nel pittogramma di Wilton Windmill il 15 luglio, 2016.

Non sembra esserci alcun dubbio, quindi, sul fatto che l’artista o creatore dei cerchi,  è destinato a trasmettere a noi l’immagine e la metafora di un “Cheshire Cat”.   Chi è questo misterioso “Stregatto”, che può apparire o scomparire a suo piacimento? Potrebbe essere lo stesso artista e creatore del Crop Circle che mostra il volto e simbolo del Dio Quetzalcoatl?

immagini tratte da: www.cropcircleconnector.com

Perché gli artisti del pittogramma appena disegnato e che mostra il “Cheshire Cat”lo ritroviamo due volte nelle colture? Infatti una volta compare a Wilton Windmill il 15 luglio 2016, poi di nuovo a Figsbury Ring il 22 luglio 2016. Chi è questo metaforico “Stregatto”? Potrebbe essere il misterioso “Quetzalcoatl”, che viene forse dall’ammasso delle Pleiadi M45?

Lo “Stregatto” può apparire presto nei cieli della Terra, per mezzo di un portale spazio temporale o Stargate (wormhole), che promette di aiutarci come un “cavaliere bianco”. Una cosa è certa: nei giorni difficili a venire, sarà bene ricordare che un potente e amichevole “Stregatto” può apparire improvvisamente nel cielo vicino alla Terra, utilizzando un “wormhole”.

Massimo Fratini

Redazione Segnidalcielo

riferimenti: linklink

SHARE
RELATED POSTS
Il primo Crop Circle del 2017 ha fatto la sua comparsa a Cherhill White Horse, Wiltshire (UK)
Potenza: misteriosi cerchi nel grano a Palazzo San Gervasio
Crop Circle 2017: pittogramma compare a Waden Hill, Avebury nel Wiltshire (UK)

Comments are closed.