Geoingegneria Scie chimiche e Haarp

Cosa sta succedendo? In due mesi registrate tre “anomalie” provenienti dall’Antartide!

Per la terza volta consecutiva un fascio di microonde misteriose e anomale sono state rilevate dal sistema MIMIC (Morphed Integrated Microwave Imagery a CIMSS) proveniente dalla regione dell’Antartide.

Il MIMIC ha catturato la prima onda anomala il 2 aprile 2017, poi la seconda onda il 15 maggio e poi l’ultima il 26 maggio. Nonostante la mappa del MIMIC non riesca a mostrare qualcosa di più in  entrambi i poli, la fonte da dove scaturiscono queste onde misteriose rimane un mistero. Come abbiamo accennato negli articoli precedenti dedicati a questi eventi misteriosi, se si traccia una linea del percorso dell’onda anomala, questa attraversa la misteriosa stazione Princess Elisabeth Station che si trova alla base delle strutture piramidali.

Questo ci lascia riflettere se le anomalie d’onda sono provenienti da questa stazione o da una fonte sconosciuta vicino alla stazione. Ma una cosa è certa, qualcosa in quella zona sta creando questa anomalia che viene sparata verso l’Oceano Pacifico.

Nello specifico, questa anomalia è diretta proprio nella zona della Cascadia, che è appunto una zona di subduzione che si allunga lungo la costa pacifica nordamericana dal Canada meridionale alla California settentrionale. La zona di subduzione della Cascadia si congiunge a sud con la famosa faglia di Sant’Andrea e con la faglia di Mendocino formando, al largo delle coste di capo Mendocino, la tripla giunzione di Mendocino, mentre a nord tocca la dorsale Explorer e la faglia tettonica della Regina Charlotte.

Risultati immagini per Cascadia zona di subduzione

Risultati immagini per Cascadia zona di subduzione

Anche se la zona di subduzione Cascadia non ha prodotto un terremoto dal 1700, si sta costruendo la pressione giusta in cui la piastra di Juan de Fuca si sta abbassando sotto la placca nordamericana. Attualmente, gli scienziati prevedono che ci sia una probabilità di circa il 40 per cento che un mega-terremoto di magnitudo di + 9.0 in questa zona di faglia si verificherà nei prossimi anni.

Al momento non ci sono prove, ma sembra che qualcuno o qualcosa in Antartide stia manipolando o alterando il clima nella regione del Pacifico per un qualsiasi motivo. Sappiamo che il sistema HAARP induce i terremoti. In passato sono state registrate forti emissioni elettromagnetiche ed onde ELF ed ULF di ritorno dalla ionosfera che hanno indotto, ad esempio, il sisma nelle Marche.

haarp1173-nov-02

Siamo tutti su una polveriera, poiché le alterazioni ionosferiche “provocano” terremoti e questo lo dice la NASA. Il video seguente pubblicato dal cacciatore di anomalie DAHBOO77, mostra l’ultima ondata dell’anomalia catturata dal MIMIC il 26 maggio 2017.

Redazione Segnidalcielo



SHARE
RELATED POSTS
Facebook ammette di essere “manipolato” dai governi come arma di propaganda
Guerra climatica in Italia: come è cambiato il modus operandi dal 2005 ad oggi
HAARP, attacco del Governo indiano: armi segrete statunitensi “vera causa del riscaldamento globale”

Comments are closed.