In Primo Piano Oltre la Matrix

Ciao signor Spock, buon viaggio tra le stelle!

Leonard Nimoy, il famoso attore americano conosciuto soprattutto per aver interpretato il ruolo del signor Spock nella popolare serie televisiva Star Trek e nei film successivi della saga, è morto venerdì a Los Angeles, a 83 anni.

Sabato 28 febbraio l’astronauta americano Terry Virts, che da fine novembre si trova sulla Stazione Spaziale Internazionale insieme, tra gli altri, all’astronauta italiana Samantha Crisoforetti, ha postato su Twitter una foto della Terra, mentre con la mano fa il famoso saluto vulcaniano, gesto caratteristico di Spock in Star Trek.

terryVirts

Sabato 28 febbraio l’astronauta americano Terry Virts, che si trova sulla Stazione Spaziale Internazionale, ha postato su Twitter una foto della Terra, mentre con la mano fa il famoso saluto vulcaniano, gesto caratteristico di Spock in Star Trek.

La sua figura per metà umana e meta vulcaniana, le sue orecchie a punta, la sua pettinatura, il suo sguardo, la sua logica, la sua serietà… Insomma a vedere la figura di Nimoy subito ricordavi Star-Trek e le loro avventure che forse tanti sognano di fare nella realtà. Chi è un trekkiano…è un sognatore e l’Enterprise con il suo splendido equipaggio, ci hanno fatto sognare.

Ed è proprio dall’equipaggio dell’astronave Enterprise che arrivano i primi messaggi di condoglianze, come quello dell’amico vero William Shatner e poi del timoniere di bordo George Takei.

enterprise1

shatner-nimoy

Purtroppoal funerale di Mister Spock il capitano Kirk non ci sarà. L’attore canadese William Shatner, conosciuto per il ruolo di Kirk in «Star Trek», ha annunciato che alla cerimonia di addio del suo collega Leonard Nimoy lui non potrà esserci. L’annuncio arriva via Twitter:  Shatner, 83 anni, ha scritto sabato in un tweet che «ora sono in Florida e ho preso accordi per presenziare al Ballo della Croce Rossa stasera. Il funerale di Leonard è domani. Non farò in tempo». In un altro tweet ha poi raccontato di sentirsi «malissimo. Sono qui per un incarico caritativo e intanto uno dei miei più cari amici viene sepolto»

Ecco il suo ultimo Tweet qualche ora prima di morire:

“La vita è come un giardino. Possono esserci momenti perfetti, ma non eterni, se non nella memoria. Lunga vita e prosperità“.

ultimotweet

“La vita è come un giardino. Possono esserci momenti perfetti, ma non eterni, se non nella memoria. Lunga vita e prosperità“.

spock

Ci mancherai caro Spock e non abbiamo paura ad ammettere che ci è scappata una lacrimuccia per la triste notizia della tua scomparsa. Ma tu sei già resuscitato una volta ricordi? Arrivederci Signor Spock, buon viaggio tra le stelle!

Lunga vita e prosperità!

Massimo Fratini e Sergio Tracchi

——————————————–

Di seguito il video ricordo dedicato a Spock da parte di George Takei

SHARE
RELATED POSTS
Il misterio della linea sacra di “San Michele”
Mount Graham: una lotta per un diritto del Popolo Apache
Volo MH370-Malaysia Airlines: parenti denunciano una “operazione militare segreta”

Comments are closed.