Disastri Ambientali Geoingegneria Minaccia Biologica

“CHIMERA” COVID19, un agente di Guerra Biologica Bioingegnerizzato

Nel febbraio 2020 e di nuovo il 5 marzo 2020, il Dr. Francis Boyle, (scienziato americano di fama mondiale in diritto internazionale e microbiologia, esperto di Guerra Biologica) descrisse nCOVID19 come una “Chimera” e dichiarò esplicitamente che il virus era un agente di guerra biologica bioingegnerizzato, intenzionalmente progettato per essere più facilmente trasmissibile tra gli umani.

Parlando con il portavoce del ministero degli Esteri cinese (CFM), LIJiang Zhao, la macchina di propaganda psicologica cinese del “Grande Fratello” globale,  continua a riversare moltissime menzogne ​​in tutto il mondo nel tentativo di coprire il suo ruolo centrale nello sviluppo della biochimica “Chimera” designato nCOVID19 e la sua dispersione innaturale in tutto il mondo.

Dr. Francis Boyle, (scienziato americano di fama mondiale in diritto internazionale e microbiologia, esperto di Guerra Biologica)

Il portavoce del CFM LiJiang Zhao, senza alcuna base di fatto, sta attualmente accusando gli Stati Uniti, in particolare l’esercito americano di attaccare la Cina con nCOVID19. Tuttavia, la domanda che il mondo occidentale si sta ponendo è: Il coronavirus era destinato a essere la prima arma per l’invasione cinese dell’America?
Il Dr. Franicis Boyle è un esperto americano di fama mondiale in diritto internazionale e microbiologia. Il Dr. Boyle ha studiato campioni del ceppo virale di Wuhan e ha affermato con enfasi che è nCOVID19.

Nel 2003 ,  il Maggiore Generale dell’esercito cinese Che Wei , è una virologa famosa in Cina,  è stata promossa generale – nominata dal Presidente Xi Ji Ping – anche come responsabile dell’esercito cinese che operava in risposta alle epidemie  S ARS e ebola, così come altri focolai  virali che hanno afflitto la Cina negli anni seguenti, tra cui l’influenza di Hong Kong, il virus Zika e altri virus, in particolare l’attuale contagio che inizia (e termina) a Wuhan.

Dal 2003, il Magg. Generale Chen WEI è stato il capo della BIOWE, un  programma biologico dell’Esercito Popolare di Liberazione.    Il rilascio di nCOVID19 costituisce un crimine contro l’umanità, e il maggiore generale Chen Wei si pone come attore principale nella sua creazione, insieme al direttore della Wuhan Viology Labs e al suo team di microbiologi.

Credo che sia il Magg. Generale Chen Wei che  ha diretto il lavoro di bioingegneria e militarizzazione del Virus COVID19, quindi CHEN WEI è un criminale di guerra biologica. Fu il generale Chen Wei a supervisionare il laboratorio Wuhan BSL-4 (come virologo senior) in cui il team di microbiologia aveva attivato in via sperimentale il virus chimera nCOVID19. I ceppi e campioni di COVID  che sono stati sperimentati a Wuhan Labs, erano stati estratti e sviluppati dal pipistrello “Horseshoe” (Rhinolophus eloquens – Vampyrum spectrum). Questa ricerca virologica è stata condotta sotto la supervisione e sotto la direzione del Magg. Generale Chen Wei e del PLAN Cinese (People’s Liberation Army & Navy), che controllano tutti i laboratori BSL3 e BSL-4 in Cina.

Sebbene esistessero altri ceppi zoologici di Coronavirus, fino all’anno 2019, c’erano solo 6  ceppi noti di Coronavirus in grado di trasmettere da uomo a uomo . affliggendo la razza umana.   Fino al 2019, Viracor Europfins Clincial Diganostic Testing ha classificato solo 6 ceppi di coronavirus nella popolazione umana:

“Il coronavirus umano è un virus RNA comune, dove la maggior parte delle persone che lo contraggono durante la loro vita, causa malattie del tratto respiratorio superiore da lievi a moderate. Esistono sei ceppi attualmente noti di coronavirus che infettano l’uomo. L’infezione più comune a livello globale proviene da  coronavirus umani 229E, NL63,  OC43 e HKU1.

Il coronavirus umano molto pubblicizzato, SARS-CoV, che causa una grave sindrome respiratoria acuta, o SARS, ha una patogenesi unica perché provoca infezioni del tratto respiratorio superiore e inferiore e può anche causare gastroenterite. La comparsa improvvisa del Coronavirus a Wuhan, in Cina nel novembre 2019, ha introdotto un settimo ceppo, che è stato derivato da “ricchi pool genici” di Coronavirus del pipistrello Horseshoe . Questo nuovo virus improvvisamente è stato trasmesso nella popolazione umana, precedentemente sconosciuta all’uomo, fu il prodotto di un’intensa ricerca condotta dal microbiologo del laboratorio di Wuhan che estrasse il virus dal sangue, dal siero e dallo sterco del pipistrello Horshoe (Vampyrum spectrum).

Sebbene la scoperta della sindrome respiratoria acuta grave coronavirus (SARS-CoV) nei  zibetti di palma in gabbia provenienti dai mercati di animali vivi in ​​Cina abbia fornito prove della trasmissione interspecie nella genesi dell’epidemia di SARS, studi successivi hanno suggerito che lo zibetto potrebbe essere servito solo come host di amplificazione per SARS-CoV.

In uno studio di sorveglianza per CoV (coronavirus) su animali non in gabbia provenienti dalle aree selvagge della Regione dell’Amministrazione Speciale di Hong Kong, sono stati identificati un CoV strettamente correlato a SARS-CoV (bat-SARS-CoV) da 23 (39%) su 59 tamponi anali di animali selvatici di Pipistrelli a ferro di cavallo cinesi ( Rhinolophus sinicus ) usando RT-PCR.  Nel 2016 e nel 2017, un team di microbiologi del laboratorio Wuhan BSL-4 ha pubblicato i seguenti articoli di ricerca:

 Codifica WIV1 coronavirus simile alla sindrome respiratoria acuta di pipistrello

Il 30 novembre 2017, il team di ricerca di Wuhan, guidato da Hu B, Zeng LP, Yang XL,  Ge XY, ha   annunciato con entusiasmo al mondo:

Redazione Segnidalcielo

riferimenti:  http://www.just-international.org/articles/dr-francis-boyle-creator-of-bioweapons-act-says-coronavirus-is-biological-warfare-weapon/


In February 2020 and again on March 5, 2020, Dr. Francis Boyle, (world-renowned American scientist in international law and microbiology, Biological Warfare expert) described nCOVID19 as a “Chimera” and explicitly declared that the virus was an agent of bioengineered biological warfare, intentionally designed to be more easily transmissible among humans. Speaking to the Chinese Foreign Ministry (CFM) spokesman, LIJiang Zhao, China’s global “Big Brother” psychological propaganda machine, continues to pour out many lies around the world in an attempt to cover its central role in development. of the biochemistry “Chimera” designated nCOVID19 and its unnatural dispersion all over the world. CFM spokesman LiJiang Zhao, without any factual basis, is currently accusing the United States, in particular the US military, of attacking China with nCOVID19. However, the question the western world is asking is: Was the coronavirus intended to be the first weapon for the Chinese invasion of America? Dr. Franicis Boyle is a world-renowned American expert in international law and microbiology. Dr. Boyle studied samples of the Wuhan virus strain and stated emphatically that it is nCOVID19.
In 2003, Chinese Army Major General Che Wei, a famous virologist in China, was promoted to general – appointed by President Xi Ji Ping – also as head of the Chinese army that operated in response to the S ARS and Ebola outbreaks, as well as other viral outbreaks that plagued China in the following years, including Hong Kong flu, the Zika virus and other viruses, in particular the current contagion that begins (and ends) in Wuhan.
Since 2003, Major General Chen WEI has been the head of BIOWE, a biological program of the People’s Liberation Army. The release of nCOVID19 constitutes a crime against humanity, and Major General Chen Wei stands as the main actor in its creation, together with the director of Wuhan Viology Labs and his team of microbiologists. I believe it is Major General Chen Wei who directed the bioengineering and militarization work of the COVID19 Virus, so CHEN WEI is a biological warfare criminal. It was General Chen Wei who oversaw the Wuhan BSL-4 laboratory (as a senior virologist) where the microbiology team had experimentally activated the chimera virus nCOVID19. The COVID strains and samples that were tested in Wuhan Labs were extracted and developed by the Horseshoe bat (Rhinolophus eloquens – Vampyrum spectrum). This virological research was conducted under the supervision and under the direction of Major General Chen Wei and the Chinese PLAN (People’s Liberation Army & Navy), which control all BSL3 and BSL-4 laboratories in China. Although other zoological strains of Coronavirus existed, as of the year 2019, there were only 6 known strains of Coronavirus capable of transmitting from man to man. afflicting the human race. As of 2019, Viracor Europfins Clincial Diganostic Testing has classified only 6 coronavirus strains in the human population: “Human coronavirus is a common RNA virus, where most people who contract it during their lifetime cause mild to moderate upper respiratory tract diseases. There are six currently known strains of coronavirus that infect humans. Most common infection globally comes from human coronaviruses 229E, NL63, OC43 and HKU 1. The highly publicized human coronavirus, SARS-CoV, which causes severe acute respiratory syndrome, or SARS, has a unique pathogenesis because it causes upper respiratory tract infections. and lower and can also cause gastroenteritis. The sudden appearance of Coronavirus in Wuhan, China in November 2019, introduced a seventh strain, which was derived from “rich gene pools” of Bat Horseshoe Coronavirus. This new virus was suddenly transmitted in the human population, previously unknown to man, it was the product of intense research conducted by the laboratory’s microbiologist I from Wuhan who extracted the virus from the blood, serum and dung of the Horshoe bat (Vampyrum spectrum). Although the discovery of severe acute respiratory syndrome coronavirus (SARS-CoV) in caged palm civets from live animal markets in China has provided evidence of interspecies transmission in the genesis of the SARS epidemic, subsequent studies have suggested that civet could only serve as an amplification host for SARS-CoV.

SHARE
RELATED POSTS
Per secoli dei secoli: il disastro di Fukushima provoca numerose “mutazioni genetiche”
Australia: multinazionale farmaceutica autorizzata a irrorare un agente patogeno del colera geneticamente modificato
La Dark Matter o materia oscura potrebbe causare estinzioni di massa sulla Terra

Comments are closed.