Home UFO CAMBOGIA, Archeologi scoprono un “Antico Trasmettitore Radio di Cristallo” all’interno di una...

CAMBOGIA, Archeologi scoprono un “Antico Trasmettitore Radio di Cristallo” all’interno di una tartaruga di pietra

39
0

Il ricercatore PraveenMohan ha ottenuto il documento sensazionale, ovvero, il filmato di come gli archeologi hanno scoperto all’interno di una tartaruga in pietra, un antico trasmettitore radio a cristallo. Quando i ricercatori hanno cominciato lentamente ad aprire il guscio nella parte superiore,  sviluppando un bel rettangolo, hanno inserito lentamente una lama affilata nella fessura, quindi hanno iniziato a spostare la lama tutt’intorno alla fessura e hanno ingrandito la fessura, quindi hanno aperto questa statua di pietra come un contenitore.

All’interno c’è un grande foro rettangolare, che aveva una strana sostanza simile al gel, quasi come il gel di silice umido.

Il ricercatore PraveenMohan dichiara:

Puoi vedere come gli archeologi ne prendono un piccolo campione e cercano di capire di cosa si tratta. Cos’è questo gel? E perché questo è stato messo al sicuro in questo contenitore di pietra, e perché è stato sepolto nei locali del tempio? Gli esperti confermano che ha almeno 1.000 anni, ma potrebbe essere molto più vecchio.

Ma gli archeologi hanno trovato qualcosa di ancora più strano, hanno trovato un’altra tartaruga di pietra, anch’essa sepolta nella terra. E cosi sono stati in grado di aprire anche questa. Aveva un coperchio a forma di triangolo sul suo guscio e quello che hanno trovato dentro è scioccante. Hanno trovato pietre di cristalli di quarzo ben lucidate. 

E hanno trovato centinaia di pietre di cristalli di quarzo ben lucidate sepolte sul posto. Voglio dire, guarda, questo è il filmato originale del sito di scavo, i cristalli riempiono 2 sacchetti di plastica, ed è così che si prendono cura di essere sdraiati nella terra e nella palude per 1000 anni, immagina come sarebbero stati quando sono stati tagliati poi. Non appena furono trovati i cristalli, la gente del posto iniziò ad entrare e pregare in gran numero, perché sentivano una strana energia irradiarsi da loro. I cambogiani sono persone molto spirituali e hanno eseguito tutti i tipi di rituali su questi manufatti e cristalli.

Ma questa è solo energia spirituale che si irradia da loro, o c’è la scienza dietro tutto questo? Voglio dire, perché gli antichi costruttori tagliavano centinaia di pietre di quarzo cristallo, le lucidavano e le salvaguardavano?  Oggi utilizziamo lo stesso materiale nei semiconduttori per transistor, circuiti integrati, i primi dispositivi di comunicazione radio che abbiamo utilizzato sono stati realizzati esclusivamente utilizzando quarzo cristallino.

 È possibile che gli antichi costruttori usassero un qualche tipo di dispositivo di comunicazione radio? 

Ma all’interno del contenitore delle tartarughe hanno anche trovato qualcosa di ancora più strano. Hanno trovato sottili fili di bronzo. Gli archeologi sono sconcertati da questo e lo liquidano semplicemente dicendo che questi erano solo fili usati per scopi religiosi. Nessun rituale indù o buddista utilizza mai fili di bronzo, questo è inaudito. 

Questi sono fili di bronzo e antichi costruttori lo usavano per qualche altro motivo. Il bronzo non è un metallo, è una lega composta da più metalli come rame e stagno, e gli antichi costruttori li trasformavano in fili sottili. Cos’altro potrebbe essere l’uso di questi fili di bronzo, oltre a qualche tipo di scopo elettrico o elettronico?

È solo una coincidenza che abbiano trovato fianco a fianco fili di cristallo di quarzo e bronzo? Guarda le radio in cristallo che abbiamo usato alcuni decenni fa, erano semplici dispositivi realizzati con fili e quarzo cristallino. Voglio dire, l’unica cosa che manca è un’antenna e potrebbero creare un dispositivo radio di cristallo con questi elementi e iniziare a ricevere segnali. 

Però gli archeologi hanno anche trovato strani oggetti metallici di altissima qualità che non mostrano quasi alcun deterioramento. Nonostante fossero stati sepolti per così tanto tempo, non avevano traccia di ruggine o decomposizione. È possibile che queste aste di metallo di alta qualità (non avevano traccia di ruggine o deterioramento) con tre punte sporgenti nell’aria siano state utilizzate come antenne utilizzate per le comunicazioni radio nei tempi antichi?

di PraveenMohan 

Guardate il video megttendo i sottotitoli nelle alingua che desiderate.

Redazione Segnidalcielo