UFO

Cagliari: Incontro ravvicinato con una misteriosa sfera di luce

 

Ci è giunta in Redazione una email che racconta l’incredibile episodio di un Incontro Ravvicinato, forse meglio dire, una Interazione con una sfera di luce. Il fatto è accaduto il 16 Luglio 2011 ma solo oggi la signora Elena, dopo aver inviato il suo racconto a vari centri ufologici, che non si sono neanche degnati di rispondere o comunque prendere in considerazione il fatto, noi di Segnidalcielo abbiamo deciso di pubblicare questo incredibile episodio a cui ha assistito l’intera famiglia di Elena che abita vicino a Quartu Sant’Elena (CA). Ecco quanto raccontato:

La sera del 16 Luglio 2011, alle 22.25,  mi trovavo nel balcone di casa e in quel momento il mio sguardo era rivolto verso la cucina. Ad un certo punto ho sentito qualcosa dietro di me e mi sono girata lentamente verso il cortile e ho visto una sfera rosso arancio con un alone sopra di essa. Al suo interno la sfera sembrava come se ci fosse del magma in ebollizione, era più rossa esternamente ma più arancio nel suo interno.

IMG_3427

IMG_3427_2

All’inizio l’ho vista frontalmente più da vicino e ferma. Sono rimasta ad osservarla per qualche secondo, ero sorpresa e mi chiedevo cosa fosse, poi ho chiamato mio marito e anche lui è rimasto molto sorpreso e così gli altri componenti della mia famiglia, siamo rimasti basiti dallo spettacolo a cui stavamo assistendo.

Qualunque cosa fosse, per dargli una definizione, ovvero un nome a quella cosa (forse per renderla più comprensibile) l’ho chimamata “Mat”. Quando ho pensato a questo nome, la sfera ha cominciato a indietreggiare e salire più in alto spostandosi sulla nostra sinistra e poi sembrava una meteora in discesa. Scendeva a scatti, poi si fermava e poi faceva un altro tratto e così via, a zig-zag, ma non aveva nessuna scia.

(di seguito le foto originale della sfera di luce)

IMG_3426

IMG_3427

IMG_3425

In quel momento ho avuto l’impressione che lo spazio-tempo attorno a noi si fosse dilatato (difficile da spiegare). Poi “Mat” si è come aperto ed è esploso in tanti raggi o peduncoli che sembravano venirci addosso, al che ci siamo ancora più spaventati e siamo rientrati dentro io sono corsa su a cercare mia figlia che faceva le foto nel balcone della mansarda e da lì ho avuto la sensazione di un ambiente diverso più normale e “Mat” in quel momento risaliva in alto nel cielo e partiva dritto verso ovest nord-ovest. L’abbiamo seguito a lungo con lo sguardo fino a che è stato possibile, poi è sparito facendo una rapidissima curva verso il basso.

Fine dello spettacolo e per consolarci del fatto che siamo riusciti a fare solo tre foto (vedi sopra). Poi ne abbiamo fatte altre tre di fotografie, ma alla luna piena che anche lei sembrava seguire la partenza di “Mat”.

P.S.: giorni dopo parlando con un vicino di casa ho saputo che anche lui due settimane prima aveva visto di sfuggita una sfera arancione sempre nella stessa direzione.

A cura della Redazione Segnidalcielo


SHARE
RELATED POSTS
Ex Sergente della US Army dichiara:”sono in possesso di un frammento metallico appartenente a una Nave Aliena”
Messico: incredibile avvistamento UFO sopra il vulcano Popocatepetl. Le immagini incredibili!
Scienziati scoprono vortici spazio-temporali simili ai buchi neri nell’Oceano Atlantico

Comments are closed.