Anomalie Spaziali

Buco coronale di 700 mila km si apre sul Sole. Tempeste geomagnetiche in arrivo sulla Terra

Un canyon magnetico gigantesco, che si estende per più di 700.000 km da un capo all’altro, si è formato nell’atmosfera del Sole,  proiettando vento solare nello spazio.

La sonda SDO- Solar Dynamics Observatory della NASA, sta monitorando la struttura enorme che come detto si estende da un’estremità all’altra della stella per circa 700 mila km. 

buco coronale sole 5 luglio 2016, buco coronale sole di luglio 2016, canyon magnetico sole di luglio 2016, buco coronale 5 luglio 2016, buco coronale 5 luglio 2016 immagini, buco coronale 5 luglio 2016 video, canyon magnetico lungo Gigantic 700.000 km si apre sul sole

buco coronale sole 5 luglio 2016, buco coronale sole di luglio 2016, canyon magnetico sole di luglio 2016, buco coronale 5 luglio 2016, buco coronale 5 luglio 2016 immagini, buco coronale 5 luglio 2016 video, canyon magnetico lungo Gigantic 700.000 km si apre sul sole

buco coronale sole 5 luglio 2016, buco coronale sole di luglio 2016, canyon magnetico sole di luglio 2016, buco coronale 5 luglio 2016, buco coronale 5 luglio 2016 immagini, buco coronale 5 luglio 2016 video, canyon magnetico lungo Gigantic 700.000 km si apre sul sole

Il buco coronale è un’area nell’atmosfera del Sole dove il campo magnetico arretra e consente ai gas di sfuggire: un flusso gassoso fuoriuscito da quest’apertura raggiungerà la Terra l’8 o il 9 luglio, generando, probabilmente, tempeste geomagnetiche polari al suo arrivo.

Redazione Segnidalcielo

[ot-video][/ot-video]

SHARE
RELATED POSTS
NASA: la sonda Cassini fotografa un misterioso oggetto ai margini degli anelli di Saturno
Grecia: meteorite cade nel tratto di mare tra Cefalonia e Zante. Esperto dichiara che sono detriti della Cometa ISON
La NASA registra un video incredibile di un’eruzione vulcanica su Io, terza luna di Giove

Comments are closed.