Home UFO Brindisi: a Mesagne compaiono UFO, misteriosi suoni e cerchi nel grano –...

Brindisi: a Mesagne compaiono UFO, misteriosi suoni e cerchi nel grano – le fotografie

2
0

Apprendiamo una notizia dal quotidiano Il gazzettino di Brindisi che ha pubblicato il racconto di alcune persone che avrebbero assitito alla comparsa di strani cerchi nel grano, avvistamenti UFO e suoni misteriosi. Di seguito riportiamo quanto scritto sul ilgazzettinobr.it.:

Messi da parte i pesci di aprile qualcosa di strano e al momento inspiegabile deve essere accaduto nei cieli della provincia di Brindisi nei giorni a cavallo tra il 1° e il 5 aprile scorsi poiché in più zone sono stati segnalati avvistamenti di Ufo. Da San Pancrazio Salentino a Ostuni passando per Mesagne. I fatti raccontati potrebbero essere delle bufale se a supporto non ci fossero delle foto che, quanto meno, lasciano perplessi. E se ciò non bastasse del caso si stanno interessando anche i carabinieri di San Pancrazio Salentino che ieri mattina hanno fotografato il luogo in cui sarebbe stata avvistata un’astronave extraterrestre e hanno redatto una relazione di servizio che invieranno al comando provinciale.

La zona dell’atterraggio è un campo di grano in cui nella distesa di verde si notano delle chiazze di erba secca dovute, probabilmente, a delle bruciature. (foto sotto)

campo-di-grano-fanelli

campo-di-grano-ufo

E poi c’è il cane che ha assistito allo strano fenomeno che è rimasto scioccato e da quel giorno non abbaia più. Intanto i protagonisti della vicenda hanno giurato che tutto ciò che hanno visto è vero: “Siamo persone serie e non possiamo mettere in gioco la nostra dignità e credibilità”, ha spiegato Marco Fanelli di professione pizzaiolo.

Le prime segnalazioni sono arrivate lunedì scorso da alcune persone che stavano trascorrendo la Pasquetta a Ostuni quando nel cielo è apparso un oggetto non identificato che sono riusciti a fotografare.

 La festività di Pasquetta quest’anno è coincisa con il primo aprile per cui molti hanno pensato a un pesce d’aprile. Il giovedì successivo a San Pancrazio è accaduto qualcosa d’inspiegabile. Due giovani, Marco Fanelli e il cameriere Mimmo De Lorenzo, poco dopo le due di notte stavano facendo ritorno a casa. In particolare Fanelli stava accompagnando l’amico che abita in periferia lungo la vecchia via per Salice Salentino. A un tratto in un campo di grano, a poche decine di metri da loro, hanno udito uno scampanellio, come quello dei passaggi a livello quando si abbassano le sbarre, che aumentava d’intensità e poi è apparsa un’intensa luce ovoidale.

 

ufo-su-ostuni

 

Il loro cane, un meticcio piuttosto arzillo, ha iniziato ad abbaiare molto forte e poi ha smesso e si è accucciato in un angolo da cui non si è più mosso. “Ogni volta che racconto questa storia continuo a tremare – ha confidato Marco Fanelli – stavamo fumando una sigaretta fuori di casa quando abbiamo udito per circa due minuti uno strano scampanellio al termine del quale una luce abbagliante, oserei dire fosforescente, è apparsa nel campo di grano”. Quindi ha aggiunto “è rimasta accesa per una ventina di secondi poi si è spenta ed è sparita. Era un oggetto luminoso ovoidale di dimensioni molto grandi”. Il giorno successivo Marco e Mimmo sono ritornati nel campo di grano e hanno notato delle chiazze, piuttosto strane, di grano seccato. “Abbiamo sentito che altri avvistamenti sono stati fatti sia a Ostuni che a Mesagne per questo abbiamo voluto aggiungere il particolare delle strane tracce che si vedono nel campo di grano”. A Mesagne alcune persone hanno visto una luce accecante nel cielo, per ben due volte, tra le 8 e le 10 del mattino di venerdì scorso. Segni, forse, di un preludio incontro del terzo tipo?

Ovviamente la Redazione Segnidalcielo, si sta interessando del caso cercando di mettersi in contatto con i testimoni per poter fornire maggiori dettagli sul caso in questione.

Redazione Segnidalcielo