Interazioni Umani/Alieni UFO

Australia: sopra la città di Melbourne un UFO risponde al raggio laser con un flash intenso. Il filmato

La sera del 4 novembre 2014, nella città di Melbourne in Australia, uno Skywatcher, mentre stava riprendendo un oggetto volante non identificato ha puntato il raggio laser verso il misterioso velivolo, ricevendo una risposta attraverso un flash molto intenso. Gustatevi le immagini spettacolari.

ufo melbourne1014 Nov. 05

ufo melbourne1015 Nov. 05

ufo responds to laser beam

Questo evento di Interazione è stato registrato con una videocamera P8079HP attraverso la visione notturna. Nel filmato si può osservare un misterioso velivolo in movimento e il raggio laser che l’uomo sta puntando verso di esso. Improvvisamente un flash molto intenso si compare nel cielo, come se in qualche modo l’UFO avesse risposto all’effetto del raggio laser.

Secondo alcuni ricercatori del CSETI (gruppo CE-5) questo video rappresenta ancora una volta, che è possibile interagire con astronavi ET e questo è un video sconcertante perché appunto dimostra che possibile avere un contatto o Interazione di Tipo CE-5 (incontri ravvicinati del 5° tipo).

Interazioni Umani e Extraterrestri: iniziativa CE-5

I vari tipi di Iniziativa CE prevedono categorie di contatto che vanno da 1 a 5. Da 1-4, sono essenzialmente passive, e servono come esperienze di iniziazione di un ipotetico contatto con  ETI. A CE-5 si distingue da questi altri, per contatti umani avviati in una cooperazione consapevole e volontaria con l’ETI/MEI (MEI= Esseri multi-dimensionali).

Esistono prove che indicano che durante il CE-5, in passato, si sono verificate con successo Interazioni con Extraterrestri  e tutto questo serve per l’inevitabile maturazione nella consapevolezza, dell’essere umano nei rapporti di collaborazione con ETI.  Questo tipo di rapporto speciale di Interazione,  richiede una maggiore attività di ricerca e di sensibilizzazione in questa possibilità. Mentre il controllo finale di tali contatti e lo scambio di cooperazione, deve prevedere una preparazione del soggetto o dei soggetti a livello spirituale (meditazione-riequilibrio chakra-Remote viewing ).

Quindi tutto ciò prevede da parte dell’operatore CE5, una forma di consapevolezza in modo che si possa applicare e attivare una Interazione con le forme tecnologicamente più avanzate, ovvero, forme di vita intelligente (per esempio, ETI). Tutto questo farà in modo da non dimunuire la percentuale dell’iniziativa volontaria umana, nella forma di contatto.

Stefano S. e  Massimo F.

Redazione Segnidalcielo

———————————-

SHARE
RELATED POSTS
Spettacolare avvistamento UFO sulla ciità di Tijuana, Mexico
La sonda spaziale Cassini registra “misteriosi suoni” su Saturno
La NASA ha trovato tracce di vita nel nostro Sistema Solare? L’Agenzia spaziale terrà una conferenza stampa per discutere di un’altra importante scoperta!

Comments are closed.