Anomalie Spaziali UFO

Attività UFO registrata dalle sonde SOHO nelle vicinanze del Sole. I filmati

Le sonde spaziali eliosferiche SOHO,  pochi giorni fa, hanno rilevato un cosiddetto Hyder Flare, ovvero una violenta eruzione di materia che esplode dalla fotosfera del Sole con un’energia equivalente a varie decine di bombe atomiche e che successivamente si collassa, appunto producendo un filamento magnetico potente. Durante questo fenomeno 2 misteriosi oggetti sono fuoriusciti schizzando via ad una velocità incredibile..

Solitamente i brillamenti solari provengono da macchie solari, ma in questo caso non vi era nessuna traccia nelle vicinanze di questa esplosione. I brillamenti Hyder di questo genere aiutano a mantenere l’attività solare elevata anche quando le macchie solari sono basse. 

cube ufo_Sun

I filmati registrati dalle sonde SOHO, ci mostrano questo fenomeno, ma non è tutto; infatti osservandoli con molta attenzione si possono individuare due enormi Ufo nelle vicinanze.

Un Ufo a forma di Cubo ( visibile nel primo video ) ed un Ufo gigante a forma di sigaro ( secondo video ) sembrano aggirarsi nei pressi del Sole.   I due velivoli sono ben visibili riguardando attentamente i filmati e non è la prima volta che vengono avvistati durante l’esplosione di materia nei pressi del Sole. Alcuni esperti hanno affermato che questi oggetti misteriosi, si avvicinano durante queste eruzioni solari per sfruttare la forte gravità del Sole, la successiva eruzione solare,  aprendo un varco o dei varchi spazio-temporali dimensionali. 

UFO SOHO996 Nov. 03

UFO SOHO995 Nov. 03

Il famoso scienziato Nassim Haramein asserisce che il Sole nel creare le macchie solari, che sono come piccoli fori neri, non sono macchie reali come tutti possono pensare, ma riflettono il vero aspetto di un buco nero nel Sole, una sorta di vortice spazio-temporale che dura per settimane o mesi e poi si chiude. Questi Stargate sono stati rinvenuti anche in antichi reperti Maya, come mostrato nella foto sotto.

triangle_sun1-580x360

stargate_sun


Questo buco nero o “finestra” spazio temporale non sarebbe altro che una sorta di porta o Stargate, attraverso il quale si può viaggiare attraverso mondi e dimensioni sconosciuti all’Uomo. Secondo il ricercatore Nassim Haramein, quasi una volta a settimana avviene una singolarità, ovvero la creazione e la conseguente apertura di un buco nero (worm hole) sul Sole.
Civiltà extraterrestri multi-dimensionali che desiderano un accesso avanzato nel nostro sistema solare, con buchi neri grandi come la Terra, possono farlo sfruttando appunto lo STARGATE del nostro Sole.

Redazione Segnidalcielo

———————————–

 

SHARE
RELATED POSTS
Incredibile avvistamento di un enorme UFO a forma di sigaro che compare sull’isola di São Miguel, Azzorre
Mistero in Aspromonte per il ritrovamento di trenta alberi abbattuti
Ucraina: misteriose luci avvistate sull’aeroporto di Donetsk

Comments are closed.