Home Anomalie Spaziali Astronomo registra “Misteriosa Esplosione” di grande potenza nella Costellazione del Cigno

Astronomo registra “Misteriosa Esplosione” di grande potenza nella Costellazione del Cigno

3309
0

Un astronomo di nome Lee McClair ha registrato una misteriosa esplosione di grande potenza nello spazio, esattamente nella direzione della costellazione del Cigno, evento che si è verificato nel pomeriggio di giovedì 5 novembre 2020.

Le immagini di McClair sono state confermate da altri astronomi che vivono negli Stati Uniti. Una specie di nuvola con un nucleo luminoso era visibile in tutto il Texas.

Ma la domanda che si pongono gli esperti è: cosa ha causato una simile esplosione?

Vicino al confine Cygnus / MW intorno alle 20:00 ora centrale, abbiamo visto una grande nuvola bianca e nebbiosa sulla verticale del lago Amistad nel Texas occidentale”, ha dichiarato McClair.

Sapevo che era qualcosa di insolito e quando ho tirato fuori la mia macchina fotografica per documentare una mmagine dell’evento, prima che questo svanisse. Il tutto era cosi insolito ma interessante.

L’esplosione è stata rapida, il che significa che la nuvola si è espansa in pochi minuti, raggiungendo fino a centinaia di chilometri di diametro. 

Ed è qui che inizia la controversia. L’unico oggetto che potrebbe creare una simile esplosione sarebbe un’astronave o un asteroide .

Nel caso in cui fosse l’esplosione di qualcosa di più grande, come una stella o un pianeta situato da qualche parte a grande distanza, la crescita di una nuvola luminosa di prodotti dell’esplosione sarebbe durata per mesi.

Secondo alcuni esperti è improbabile che la sua origine sia un asteroide, da allora potrebbe essere stato distrutto da una collisione con un’altra roccia spaziale o da qualche tipo di arma per creare un’onda d’urto di tale portata.

Poiché non esiste, sulla Terra, un’arma che distrugga gli asteroidi, rimane solo la possibilità che si tratti dell’esplosione di  un’astronave.

Gli astronomi hanno suggerito che potrebbe essere il veicolo di lancio Falcon 9 a due stadi e parzialmente riutilizzabile di SpaceX.

L’ultimo lancio del Falcon 9 è stato il 6 novembre e il penultimo ad ottobre. Pertanto, il Falcon 9 lanciato il 6 novembre non è esploso il 5 novembre. Pertanto, alcuni esperti del settore ritengono che potrebbe essere un satellite militare che trasporta un’arma nucleare che è esplosa.

Ma c’è anche la possibilità che si tratti di una nave extraterrestre , che potrebbe aver distrutto il misterioso oggetto che si stava dirigendo verso la Terra, e potrebbe persino schiantarsi contro una roccia spaziale.

Queste sono alcune delle teorie proposte, ma siamo sicuri che tutte queste teorie saranno rapidamente smentite e offriranno una spiegazione che le persone accetteranno prontamente?

Si trattava dell’incidente di una nave aliena? Oppure ci sono altre spiegazioni?

Redazione Segnidalcielo