Planet X Nibiru

Astronomi scoprono una Nana bruna e un mega-pianeta ai margini del Sistema Solare. Forse si tratta di Planet X?

Secondo quanto riferito da due squadre separate di ricercatori provenienti da Svezia e Messico, due oggetti spaziali sono stati trovati ai bordi esterni del nostro sistema solare. Uno degli oggetti, come dicono gli scienziati, potrebbe essere una “super-Terra”, un mega-pianeta con un’orbita sei volte maggiore di quella di Plutone. Di questi due oggetti, quindi, uno potrebbe essere un grande pianeta, ma che orbiterebbe intorno ad una stella Nana Bruna.

DUE OGGETTI MISTERIOSI OLTRE PLUTONE

Entrambe le squadre di scienziati,  hanno presentato le loro osservazioni dopo aver esaminato i dati che avevano raccolto da ALMA (Atacama Large Millimeter / submillimeter Array).

Il team di ricercatori stava esaminando il sistema stellare Alpha Centauri e W Aquilae,  quando hanno notato oggetti misteriosi in movimento in tutta il loro campo visivo. Anche se non erano in grado di determinare la distanza esatta, la velocità e la luminosità, è molto improbabile che si fosse trattato della scoperta di una nuova stella,  ma piuttosto erano pianeti. Con sorpresa dei ricercatori, gli oggetti avvistati sembrano muoversi rispetto alle stelle viste in background,  che suggerisce che questi sono relativamente vicini e orbitano intorno al Sole.

Planet X trovato Codice Antico

Per decenni i ricercatori sono alla ricerca del famoso Pianeta X, chiamato anche Nibiru, una pianeta che presumibilmente si dovrebbe trovare da qualche parte nell’estremo lembo esterno del nostro sistema solare, un pianeta gigante scuro che causa anomalie gravitazionali nelle orbite di Nettuno e Plutone. È interessante notare che, quando gli astronomi cercavano Planet-x nel 1846, oltre l’orbita di Urano,  scoprirono Nettuno: quando si guardarono al di là di Nettuno hanno scoperto Plutone nel 1930. Da allora, gli astronomi hanno cercato il pianeta ultimo del nostro sistema solare, che potrebbe spiegare alcune delle anomalie gravitazionali, che dome detto, influenzano non solo i pianeti Urano e Nettuno, ma anche le orbite di alcuni giganti gassosi nel nostro Sistema Solare.

Il nuovo oggetto (etichettato U), come visto da ALMA.  Credit: R. Liseau, et al.

I due oggetti avvistati oltre il sistema solare, nelle osservazioni effettuate nel 2014 e nel 2015

Il team di astronomi ha dichiarato alla stampa che non avevano alcuna intenzione di suggerire che in realtà è stato scoperto il famoso Pianeta X, ma non possono altresì mentire, dicendo che da qualche parte là fuori, oltre l’orbita di Nettuno e Plutone ci sta questo misterioso pianeta.

Lo studio pubblicato da Arxiv,  ha catturato l’attenzione di molti colleghi astronomi e, come previsto, è diventato un bersaglio allettante per gli scettici che pensano che il gruppo di astronomi, hanno osservato delle nane brune, vale a dire, ‘stelle mancanti’ e non un Nana bruna e Planet X.  Sebbene lo studio scientifico non ha completamente escluso quest’ultima possibilità, essa sottolinea che entrambi gli oggetti sono presentati come buoni candidati per la cosiddetto targhet  di “Planet X”.

Pianeta X è rimasto sempre nell’ambito delle teorie, di cui molti astronomi hanno sempre smentito la sua esistenza come pure le opinioni di molti. Ma se esiste un pianeta la fuori oltre il sistema solare, questo potrebbe spiegare alcune delle anomalie orbitali di Nettuno e Urano. Infatti l’astrofisico svedese Brian Köberlein, ha detto che l’unico modo per sapere che cosa sia l’oggetto celeste la fuori oltree il sistema solare, è rappresentato da ulteriori studi approfonditi. 

“L’unico modo per sapere con certezza di cosa si tratta, è quello di raccogliere più osservazioni possibili.  Sia per il controllo dei movimenti degli oggetti e attraverso la raccolta di osservazioni in altre lunghezze d’onda, dove si può finalmente avere un’idea delle loro dimensioni e della distanza. Che siamo di fronte a un pianeta nano, un super-Terra o una piccola stella, sembra chiaro che qualcosa è in agguato sul bordo esterno del nostro sistema solare. “

Di Massimo Fratini

Redazione SdC

Nel video sotto (del 2012) scienziati parlano di Nibiru-Planet X avvistato oltre Plutone. Guardate!

[ot-video][/ot-video]

riferimento: linklink

SHARE
RELATED POSTS
Un grande Asteroide sfiorerà la Terra il 18 febbraio 2014 – vedi la diretta streaming
Nuove affermazioni suggeriscono che “Nibiru” arriverà nel nostro sistema solare nel 2017
Incredibili teorie: Nibiru non è il “distruttore” che si avvicina alla Terra ma è una grande nave interstellare!

Comments are closed.