Planet X Nibiru

Anomalie nel sistema solare: NASA registra enorme vortice di una tempesta polare su Saturno

Dopo i bombardamenti meteoritici su Saturno, ora arriva un enorme vortice di una tempesta polare settentrionale, che dalle fotografie scattate dalla sonda Cassini sembra aumentata di proporzioni gigantesche. Gli esperti della NASA, hanno analizzato i dati ottenuti dalla sonda Cassini, utilizzando una combinazione di filtri spettrali sensibili alle lunghezze d’onda del vicino infrarosso. Le immagini sono state filtrate a 890 nanometri e vengono proiettati come blu. Il filtrato a 728 nanometri sono proiettate come verde, e quelle a 752 nanometri sono proiettate come rosso. In questo schema, il colore rosso indica nuvole basse e le alte nuvole sono di colore verde.

 

polar storm saturn

polar storm saturn1

This February 4,2013 NASA Cassini Spacecraft handout image shows Saturn's north polar hexagon in the Sun's light now that spring has come to the northern hemisphere. Many smaller storms dot the north polar region and Saturn's signature rings, which appear to disappear on account of Saturn's shadow, put in an appearance in the background. The north polar hexagon was first observed by Voyager. The image was taken with the Cassini spacecraft's wide-angle camera on November 27, 2012 using a spectral filter sensitive to wavelengths of near-infrared light centered at 750 nanometers. The view was acquired at a distance of approximately 403,000 miles (649,000 kilometers) from Saturn. AFP PHOTO/HANDOUT/NASA/JPL-Caltech/Space Science InstituteHO/AFP/Getty Images

 

 

Secondo Andrew Ingersoll, membro del team scientifico analisi di imaging di Cassini presso il California Institute of Technology di Pasadena, asserisce che il vortice è alimentato da piccole quantità di vapore acqueo in una atmosfera di idrogeno a cui è avvolto Saturno. La sua velocità è di 150 metri al secondo. Il vortice ha 2.000 chilometri di larghezza, che è 20 volte più grande di quanto l’occhio medio di un uragano sulla Terra.

Redazione Segnidalcielo

 

 

 

 

SHARE
RELATED POSTS
Un asteroide di 2,7 km di diametro si avvicinerà alla Terra Venerdì 31 Maggio
Nibiru, Sumeri e Anunnaki : studio scientifico della CALTECH potrebbe fornire le prove definitive dell’ esistenza del Pianeta X
Catastrofe Planetaria: qualcosa di grosso si sta avvicinando! Potenti Uragani e Terremoti stanno colpendo la Terra!

Comments are closed.