Disastri Ambientali Minaccia Biologica

Allarme a Fukushima-1: cinque scosse di assestamento, con magnitudo fino a 4.5 gradi Richter

Una serie di scosse di assestamento, con magnitudo fino a 4,5  Ritcher si sono verificate a Fukushima in Giappone. L’epicentro del sisma è stato identificato ad una profondità di 20 km e la commissione sulle emergenze giapponese, ha riferito che ci sono stati messaggi di allarme in tutto il paese, soprattutto per quanto riguarda la centrale nucleare “Fukushima-1.  Sembrerebbe che dopo questa serie di scosse telluriche, non sono stati segnalati danni.

L’agenzia per le emergenze, successivamente anche la società TEPCO, riferiscono che ci sono state una serie di scosse di assestamento di magnitudo 4.5 e che si sono verificate proprio nella città di Fukushima. In totale, ci sono state cinque scosse di assestamento, ma la minaccia di un eventuale tsunami non è stato annunciato, come non sono state registrati danni a strutture, case o segnalazione di feriti tra la popolazione. 
Dalla società che gestisce i lavori alla centrale,  la TEPKO ( Tokyo Electric Power) arriva la segnalazione, che i tecnici non hanno abbandonato la centrale e che il controllo sulle acque radioattive della centrale “Fukushima-1”, non è stato interrotto dopo le scosse di terremoto. Alla centrale nucleare non sono stati segnalati ulteriori danni.

Redazione Segnidalcielo

 

SHARE
RELATED POSTS
Messaggio allarmante di Jeffrey Sachs, massimo esperto di economia globale: “abbiamo 30 anni per salvare il Pianeta”
Fukushima: la verità insabbiata
Il Presidente Barack Obama ordina di prepararsi immediatamente ad “Eventi Catastrofici Spaziali”

Comments are closed.