UFO

ALIEN IMPLANTS: Nanotecnologia Extraterrestre usata per Controllare l’Uomo

Il documentario dal titolo “Patient Seventeen”, ha lo scopo di mostrare quello che potrebbe essere un impianto alieno, un oggetto creato da Nanotecnologia Extraterrestre usato per controllare i corpi umani e che viene rimosso dalla gamba di un uomo.

«Patient Seventeen» è il nome del documentario prodotto dal regista indipendente Jeremy Corbell e presenta ciò che alcuni dicono è un test di tecnologia extraterrestre. Si dice che i  microoggetto usi la nanotecnologia ed emetta una radiazione elettromagnetica in una certa banda di frequenza particolare.

Il documentario prende il nome dai 17 pazienti informati e aiutati dal defunto Dr. Roger Leir, un noto medico chirurgo e  ufologo, che afferma di aver rimosso «16 impianti extraterrestri». Il documentario “Patient Seventeen” (ovvero il 17mo paziente) crede di aver avuto diverse esperienze con forme di vita intelligenti che non provengono da questo pianeta, una dichiarazione fatta da più di tre milioni di americani che soffrono della cosiddetta “sindrome del rapimento alieno “.

L’uomo non identificato ha detto di non aver mai capito che c’era un oggetto di metallo di piccole dimensioni, la dimensione della “punta di un fiammifero” nella sua gamba, e ha dichiarato in segreto che questo impianto gli è stato inserito nel corso di un incontro con gli extraterrestri.

L’uomo (il testimone) dice alla telecamera: “Voglio solo che questo finisca, voglio solo che venga estratto l’impianto. Questo è più spaventoso dell’inferno.Le immagini mostrano l’intervento sul paziente e quindi i risultati dei test scientifici del piccolo impianto, che secondo il dott. Leir “non proviene dal nostro sistema solare, quindi non appartiene alla Terra“. Lo scienziato Steve Colbern afferma che l’impianto è composto da 36 elementi, molti dei quali non sono tradizionalmente presenti sulla Terra.

Colbern dice: “Probabilmente è un sofisticato dispositivo nanotecnologico, invece di un semplice frammento di qualcosa.”
Lo strano oggetto è anche studiato dal nanofisico Chris Cooper che dichiara: “Non c’è nulla che possa immaginare che possa spiegare perché quest’uomo (paziente diciassette) avrebbe un’infusione di elementi all’interno di un campione inserito nella sua gamba. Questa è la più incredibile serie di elementi in un semplice esempio che ho visto. “

Il Dr. Roger Leir scomparso qualche anno fa

Nel documentario viene ascoltato il dott. Leir che crede che il dispositivo nanotecnologico alieno emetta “onde scalari”, un tipo di radiazione elettromagnetica che è stata teorizzata ma mai provata, ma che viaggia più velocemente della velocità dei suoni e potrebbe potenzialmente essere utilizzata per la comunicazione.

I teorici della cospirazione hanno affermato che con questo tipo di tecnologia misteriosa è stata utilizzata dalla KABAL-Illuminati per manipolare gli eventi meteorologici e manipolare le menti umane. Il regista Jeremy Corbell, che ha prodotto un altro documentario incentrato su un famigerato hotspot UFO nello Utah chiamato Skinwalker Ranch, ha detto di aver tenuto a mente se l’impianto rimosso dal paziente è di origine extraterrestre.

Ho detto al dottor Leir che avrei filmato il suo intervento chirurgico, ma se mentiva, piegando la verità o tentando di ingannare il pubblico in qualche modo alterando i suoi risultati, avrei dovuto farlo fuori dalla sceneggiatura”, ha detto Corbell a Vice. Gli ho chiesto se era sicuro che voleva che filmasse il suo lavoro, e ha detto: ‘Sì, Jeremy. Lo sto facendo da più di due decenni e c’è qualcosa in questo!

“Potrei essere seduto sulle prove fisiche più sbalorditive di un dispositivo nanotecnologico che non appartiene a questo mondo ma appartiene a un’intelligenza aliena avanzata … o no.”

impianto alieno asportato da Derrel Sims e Roger Leir. All’interno sono state trovate tracce di molecole di DNA sconosciuto

Tra i ricercatori UFO il tema dei rapimenti e degli impianti alieni viene dibattutto da anni. Il Dr. Steven Greer ha sempre dichiarato che gli impianti non sono tutti di origine extraterrestre e la KABAL-Illuminati, ha imparato appunto dagli alieni nell’impiantare gli Umani per il solo scopo di Controllo e manipolazione mentale. Altri ricercatori si dicono convinti che gli Extraterretri non hanno nessun motivo di controllarci e gli impianti innestati, viene fatto  per il solo scopo di trasmettere la nuova coscienza cosmica. Infatti il Dr. Leir e lo specialista di impianti alieni Derrel Sims, trovarono all’interno di alcuni di questi oggetti alcune molecole di DNA diverse da quelle umane.

Massimo Fratini

Redazione Segnidalcielo

SHARE
RELATED POSTS
Misteriosa entità fotografata in un deposito di gas in Texas
Stati Uniti: l’attacco degli alieni a Fort Worth? La notizia risale a Maggio 2011
Esperienze di contatto: “il mio incontro con gli Esseri di Luce e le Entità Solari”

Comments are closed.