UFO

Alien Implants: documentarista ritiene che gli “impianti alieni” meritano uno studio approfondito!!

Lui si chiama Jeremy Corbell ed è un documentarista di fenomeni paranormali. Tempo fa Jeremy si è interessato di UFO, Alieni ma più esattamente di Abductions e Impianti Alieni. Credeva che documentare un intervento chirurgico programmato, per rimuovere un impianto alieno, fosse un modo di mostrare alle persone la verità troppo cruda ma fuori dal suo stile documentaristico.

Risultati immagini per Jeremy Corbell investigating the alien implant

Ma dopo le numerose richieste si è deciso a farlo, concentrandosi su uno dei personaggi principali del suo documentario, ovvero il famoso chirurgo Roger Leir scomparso il 14 marzo 2014. Leir è stato una figura prestigiosa e di spicco riguardo la ricerca scientifica, nonchè le prove inconfutabili sulla presenza Extraterrestre, ma soprattutto sui casi di Abductions. Il documentarista Corbell ha dichiarato che Leir è morto mentre lui  stava mettendo assieme (in fase di montaggio) il suo documentario. 

Immagine correlata

Roger Leir è stato il pioniere, uno dei più importanti leader nella ricerca di prove concrete a livello internazionale, coinvolto nel campo dei fenomeni extraterrestri. (credit : OpenMindsTV)

Leir con il suo team di chirurghi, hanno eseguito 17 interventi su presunte vittime di sequestro alieno, ottenendo come risultato tredici differenti oggetti che si ritiene siano “impianti”. Questi sono stati studiati scientificamente in alcuni dei più prestigiosi laboratori del mondo, tra i quali il Los Alamos National Labs, il New Mexico Tech e la University of California a San Diego. Le scoperte sono state stupefacenti e sono stati eseguiti alcuni confronti con campioni di meteoriti.

Immagine correlata

Al centro dell’immagine il Prof. Roger Leir mentre effettua un intervento di asportazione di un Impianto Alieno (sotto)

Risultati immagini per Jeremy Corbell investigating the alien implant

Il dottor Leir è stato inoltre coinvolto in ricerche riguardanti altri settori inerenti alle prove concrete di presenze ET.  Si è anche recato in Brasile ed ha eseguito una ricerca esaustiva riguardo il caso brasiliano dell’extraterrestre di Varginha. Nel 2003, il dottor Leir, in collaborazione con il National Institute for Discovery Science (NIDS) e altri scienziati mondiali, ha completato uno studio sul DNA contenuto in un impianto alieno di un famoso caso di rapimento alieno in California. Il professore, sin dall’infanzia, ha mostrato interesse per i fenomeni extraterrestri ed ha avvistato diversi oggetti volanti non identificati.

Sopra:  alcuni impianti alieni prelevati dal prof. Leir da alcuni pazienti che hanno avuto esperienze di Abduction

Risultati immagini per Jeremy Corbell investigating the alien implant

Sopra: un ingrandimento effettuato attraverso un microscopio elettronico di un piccolo impianto alieno

Ha inoltre sperimentato due esperienze di NDE (premorte). Per questo motivo, suo cugino Kenneth Ring ph.D., illustre autore di numerosi libri tra i quali Progetto Omega, ha ceduto ogni sua personale ricerca riguardante l’Ufologia al dottor Leir. Nei 15 anni passati, ha seguito una ricerca riguardo l’argomento con grande intensità. In seguito, ha lavorato come consulente medico al MUFON (Mutual UFO Network) e ha ottenuto la carica di State Section Director per la contea di Ventura e Santa Barbara.

Immagine correlata

Infine. il documentarista Corbell e consapevole che il fenomeno degli impianti alieni anche se sembra molto fantascientifico, è convinto che merita uno studio più approfondito con ricerche e test che andrebbero fatte con molta serietà dopo anche le ricerche e analisi scientifiche svolte dal Prof. Roger Leir nei laboratori del Los Alamos National Labs.

A cura della Redazione Segnidalcielo



SHARE
RELATED POSTS
Stati Uniti: incredibile avvistamento UFO nella città di Grove City (Ohio)
EgyptAir 804: piloti della Turkish Airline avrebbero visto un UFO con luci lampeggianti verdi un’ora prima dello schianto del jet
La sonda spaziale SDO della NASA registra la presenza di un “enorme oggetto triangolare” sul Sole!!

Comments are closed.